Bombe fritte


Bombe fritte: ricetta delle bombe fritte dolci, ripiene di crema o nutella

bombe fritte

Le bombe fritte sono dei dolci fritti da farcire in vari modi. Ecco come preparare le Bombe fritte, con una ricetta facile ed ingredienti semplici.

L’impasto di queste bombe fritte viene preparato con degli ingredienti che si solito abbiamo a casa, quindi possono essere preparate in ogni momento. Sono inoltre una ricetta che piace molto ai bambini, adatte per essere mangiate sia a la colazione che a merenda.

bombe fritte dolciLe bombe fritte dolci possono essere farcite sia dopo la cottura, utilizzando una crema a scelta o della marmellata, oppure la stessa crema si può disporre all’interno dell’impasto prima della cottura. In questo caso si prepara l’impasto e si lascia lievitare, poi si stende con il mattarello e si ricavano tanti dischi della stessa grandezza. Prima di congiungere i due dischi d’impasto, si dispone al centro la crema e si lascia lievitare per bene.

Con lo stesso impasto potete preparare anche delle bombette fritte, che sono più piccole delle classiche bombe fritte dolci e, allo stesso modo, potete farcirle come preferite. Inoltre la differenza con altri dolci fritti di questo tipo è che l’impasto delle bombe fritte è senza uova, pur essendo molto soffice e morbido anche dopo la cottura.

Con questa ricetta facile potete farle a mano, senza utilizzare l’impastatrice.

Ricetta bombe fritte dolci

Ingredienti per circa 8-10 pezzi:

  • 500 gr di farina “00”
  • 250 ml di latte parzialmente scremato
  • 1/2 cubetto di lievito di birra
  • 100 gr di burro o margarina
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • 70 gr di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino di sale

Altri ingredienti:

  • circa 1 lt di olio di semi di arachidi
  • crema per farcire
  • zucchero semolato q.b.

Come fare le bombe fritte dolci

Il procedimento delle bombe fritte prevede la preparazione di un lievitino, che viene anche chiamato “primo lievito”, in modo da ottenere successivamente un impasto molto morbido, ma anche per attivare i lieviti e far lievitare per bene l’impasto delle bombe fritte dolci.

Far intiepidire circa 100 ml di latte, unire il lievito di birra sbriciolato e un cucchiaio di zucchero. Mettere la farina in una ciotola, unire il composto liquido e mescolare per bene, fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea. Coprire la ciotola con un foglio di pellicola per alimenti e lasciar lievitare il “lievitino” per circa 1 ora.

Questa parte della ricetta deve essere effettuata almeno un’ora prima della vera e propria preparazione delle bombe fritte.

Trascorso il tempo necessario per far lievitare questo primo impasto, bisogna setacciare il resto della farina in un’altra ciotola, o su di una spianatoia. Formare un buco giusto al centro ed aggiungere il resto dello zucchero, il sale, la scorza grattugiata del limone e il lievitino.

Cominciare ad impastare con la mani ed aggiungere gradualmente il resto del latte. Lavorare il tutto con le mani, fino a far incorporare tutta la farina, poi unire il burro a pezzetti e continuare ad impastare, fino ad ottenere un impasto per bombe fritte dall’aspetto liscio ed omogeneo. In media bisogna impastare il tutto per circa 10 minuti.

Riporre l’impasto nella ciotola e coprire con un canovaccio pulito. Lasciar lievitare per un paio d’ore, o finché non ha raddoppiato il suo volume iniziale.

Dopo che l’impasto si è gonfiato, potete trasferirlo sulla spianatoia spolverata di farina ed appiattirlo con il matterello.

Se le bombe fritte devono avere il ripieno, l’impasto deve essere steso ad un diametro di poco più di 1 centimetro, in modo da sovrapporre i due dischi d’impasto con al centro il ripieno e farli aderire dopo aver inumidito i bordi interni. Se invece le bombe fritte dolci devono essere farcite successivamente alla cottura, allora l’impasto deve essere steso ad un diametro di poco inferiore ai due centimetri.

Dopo aver steso l’impasto, bisogna ricavare tanti dischi con una circonferenza simile a quella di una bicchiere.

Intanto mettere un canovaccio pulito su di una teglia da forno e spolverarle leggermente con della farina. Sistemare man mano i dischi d’impasto sul canovaccio e poi mettere tutta la teglia nel forno spento, in modo da lasciar lievitare ancora l’impasto per circa 30-40 minuti.

Come cuocere le bombe fritte dolci

Far riscaldare l’olio in un apposito tegame alla temperatura di circa 160°C, in modo che l’olio sia caldo, ma non bollente.

Immergere pochi pezzi alla volta nell’olio e rigirare continuamente, fino a farle cuocere per bene ed ottenere delle bombe fritte con un bel colore dorato.

Appena le bombe fritte sono cotte, potete alzarle dall’olio e sistemarle in un piatto con della carta da cucina, per far asciugare l’olio in eccesso. Dopo circa un minuto, passare ogni bomba fritta nello zucchero semolato e servire ancora calde.

Ti è piaciuta questa ricetta? Vorresti essere aggiornato sulle nostre ricette e i nostri consigli in cucina?
Iscriviti subito alla newsletter di Ricette di Gusto!


Bombe fritte
Tempo di preparazione: 30M
Tempo di cottura: 10M
Tempo totale: 1H30M
Voto:
Basato su 0 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
loading...