Caponata Siciliana


La caponata siciliana è piatto agrodolce a base di melanzane ed altri ingredienti tipici. Ecco la ricetta originale della caponata alla siciliana.

caponata SicilianaQuando si parla di ricetta tradizionale per fare la caponata siciliana, bisogna specificare che la preparazione può essere fatta anche con alcuni procedimenti diversi che possono variare in base al posto in cui viene preparato. Questi riguardano soprattutto la cottura dell sedano che in alcuni posti, si preferisce friggerlo mentre in altri si lascia cuocere in una soluzione di acqua e aceto fino a farlo diventare tenero. La cosa importante, invece è l’utilizzo degli ingredienti specifici per la preparazione originale, perché molte volte vi è una confusione tra l’utilizzo delle olive verdi o nere oppure dell’aggiunta o meno dei pinoli o dal tipo di pomodoro per fare la salsa della caponata. In ogni modo cercheremo di partire dalla preparazione di base per ottenere un’ottimo piatto.

Ingredienti e ricetta per caponata siciliana

Per 4 persone:

  • 4 melanzane
  • 2 cipolle
  • 4 croste di sedano
  • 250 gr di olive verdi
  • 400 gr di salsa di pomodoro fresco
  • 2 cucchiai di capperi dissalati
  • 1 cucchiai di pinoli
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 4 cucchiai di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaino di origano
  • 1 cucchiaino di maggiorana o basilico
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.

Come fare la caponata di melanzane alla Siciliana

Per prima cosa, lavate le melanzane e sbucciatele. Tagliatele a dadini di circa 2 centimetri.

Mettete le melanzane tagliate in un colapasta e spolveratele di sale. Mescolatele con le mani e lasciatele nel lavandino per circa un’ora in modo che possano espellere parte dell’amarognolo.

Intanto potete preparare gli altri ingredienti della caponata. Quindi, affettate le cipolla in modo sottile. Lavate ed asciugate il sedano e poi tagliatelo a pezzetti. Snocciolate le olive verdi.

Adesso sciacquate le melanzane e fatele scolare per bene oppure asciugatele con un foglio di carta assorbente.

Mettete un bicchiere d’olio in una padella e fatelo riscaldare. Unite le melanzane e fatele friggere a fiamma alta in modo che possano dorarsi per bene.

Scolare le melanzane in un piatto con un foglio di carta assorbente per far assorbire l’olio di cottura.

A questo punto, nella stessa padella fate friggere i pezzetti di sedano per circa 3 minuti aggiungendo anche i pinoli.

Scolate questi ingredienti sempre in un piatto con carta assorbente.

Ci sono alcune versione della caponata Siciliana in cui il sedano, le olive e i capperi si fanno cuocere in un tegame con acqua mista a un bicchierino di aceto. Entrambe le preparazioni sono corrette.

In questa parte della ricetta la preparazione della caponata rimane identica. Infatti a questo punto, bisogna far dorare la cipolla affettata in una padella con 2 cucchiai d’olio per poi unire la salsa di pomodoro. Anche qui si possono utilizzare sia i pomodori pelati fatti a pezzetti oppure la passata di pomodoro.

Quindi, fate cuocere il pomodoro per circa 10-15 minuti ed aggiungete un pizzico di sale.

Quando la salsa è cotta, unite le melanzane, il sedano, la cipolla, i capperi, le olive verdi.

Regolate la fiamma del fuoco che deve essere bassa ed aggiungete l’aceto e lo zucchero. Aggiungete anche l’origano e la maggiorana e mescolate con delicatezza fino a far sfumare il liquido.

Trasferire la caponata siciliana in una terrina o in una pirofila e lasciar raffreddare.

Prima di consumare la caponata siciliana è opportuno lasciarla riposare per almeno un’ora in modo che si possa insaporire per bene.

loading...