Carciofi saltati in padella


Carciofi saltati in padella dopo la cotturaI carciofi saltati in padella si preparano tagliando i carciofi a fette e facendoli saltare in padella per pochi minuti con un filo d’olio, aglio e prezzemolo.

Carmine mi chiede: “come cucinare i carciofi saltati e soprattutto come devono essere tagliati.”

Il segreto per cucinare degli ottimi carciofi saltati in padella sta proprio nel modo in cui vengono tagliati i carciofi. Quindi, più i carciofi sono tagliati sottili e più vengono croccanti e gustosi quando sono saltati in padella. Il tempo di cottura è di circa 8-10 minuti.  Per fare i carciofi saltati in padella bisogna utilizzare una padella antiaderente oppure una padella in alluminio, ma in questo caso occorre saltare i carciofi di continuo per non farli attaccare al fondo della padella.

Con la ricetta dei carciofi saltati in padella potete preparare un gustoso contorno o piatti particolari dove i carciofi saltati, oltre a fare da contorno, sono anche un ottimo modo per accompagnare la portata principale perché sono anche belli da vedere nel piatto. La preparazione è così semplice che non dovete far altro che seguire questi consigli.

Ricetta ed ingredienti per carciofi saltati in padella

Per 4 persone:

  • 8 carciofi (se sono troppo grandi ne bastano anche 4)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2-3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • sale e pepe q.b.

Come fare carciofi saltati in padella

Pulite i carciofi  eliminando le foglie esterne più dure, tagliate  le punte e con un coltellino ed eliminate la parte esterna del gambo più dura.

Tagliate i carciofi a metà, se presentano un eccessiva peluria eliminatela con un cucchiaio. Adesso appoggiate ogni mezzo carciofo su di un tagliare ed affettate il carciofo con un coltello a lama liscia.

Man mano che tagliate i carciofi metteteli in una ciotola con acqua e succo di limone. Si consiglia di pulire e tagliare un carciofo alla volta in modo da non farli annerire.

Adesso scolate i carciofi ed intanto mettete sul fuoco una padella antiaderente per cominciare la preparazione dei carciofi saltati in padella. Quindi, unite i carciofi nella padella senza aggiungere l’olio in modo che parte dell’acqua possa evaporare con il calore. Dopo circa un paio di minuti che avete cominciato a saltare i carciofi, unite un filo d’olio e l’aglio tritato finemente.

Tempo di cottura dei carciofi saltati in padella

Da questo momento bisogna calcolare il tempo di cottura dei carciofi. Quindi, dopo che avete aggiunto l’olio che non deve essere troppo, dovete saltare i carciofi in padella con una certa continuità e per circa 10 minuti, in modo da farli cuocere per bene senza farli bruciare e per farli venire croccanti. Durante la cottura aggiungere qualche pizzico di sale ed un pizzico di pepe.

Al termine della cottura, aggiungere anche il prezzemolo tritato e far saltare i carciofi in padella per un paio di volte in modo da completare la preparazione.

Consigli: in questa ricetta potete sostituire il prezzemolo tritato con delle foglioline di timo, quest’ultime conferiscono ai carciofi saltati in padella un sapore ancora più buono.

Ti è piaciuta questa ricetta? Vorresti essere aggiornato sulle nostre ricette e i nostri consigli in cucina?
Iscriviti subito alla newsletter di Ricette di Gusto!


carciofi saltati in padella
Tempo di preparazione: 10M
Tempo di cottura: 10M
Tempo totale: 20M
Voto:
Basato su 8 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
loading...