Cosciotto d’agnello al forno

cosciotto d'agnello al forno con patateRicetta cosciotto d’agnello al forno: ecco la ricetta di come cucinare e preparare un ottimo e succulento cosciotto d’agnello al forno con patate.

Anche se sembra facile cucinare il cosciotto d’agnello bisogna seguire un’accurata preparazione altrimenti si rischia che si possa bruciare la parte esterna mentre la carne interna non è del tutto cotta. Infatti mi ha scritto Oreste che cercava dei consigli per cucinare un gustoso cosciotto di agnello al forno in cui voleva anche aggiungere delle patate per fare anche il contorno. Personalmente conosco diverse tecniche che si possono utilizzare per cuocere il cosciotto d’agnello. La prima è quella in cui il cosciotto viene spennellato d’olio e ricoperto da un trito di erbe poi vine chiuso all’interno di un foglio di carta forno dove vengono sigillatati i bordi e fatto cuocere per circa 3 ore a 90°C per poi toglierlo dalla carta e lasciarlo colorire a 200°C per circa 20 minuti, In questo modo si ottiene un cosciotto molto tenero e succulento ma visto che qui stiamo parlando di preparazioni fatte a casa vi consiglio di seguire questa preparazione che oltre ad essere facile è anche molto buona.

Ricetta cosciotto d’agnello al forno

ingredienti e dosi per 6 persone:

  • 1 cosciotto d’agnello da circa 2 kg
  • un misto di erbe tra: rosmarino, timo, maggiorana, salvia e santoreggia
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 2 bicchieri di vino bianco
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 600 gr di patate
  • sale e pepe q.b.

Come fare il cosciotto di agnello al forno

Prendete il cosciotto di agnello ed eliminate eventuali nervature o eccessi di grasso. Dopo averlo sciacquato, asciugatelo con un foglio di carta assorbente.

Tritare finemente le erbe, fare una mirepoix (tagliare in piccoli cubetti) con il sedano, la carota e la cipolla.

Mettete solo due cucchiai d’olio in un tegame o in una padella abbastanza capiente. Poi unite il trito di verdure e dopo circa un minuto mettete il cosciotto nel tegame. Spolveratelo di sale, pepe e di erbe tritate.

Adesso è importante tenere la fiamma abbastanza alta in modo da far rosolare per bene il cosciotto d’agnello da tutti i lati cosi’ che i succhi rimangano al suo intano.

Questa operazione dura in media una decina di minuti.

Quindi dopo che si è rosolato, aggiungete il vino bianco e lasciatelo evaporare.

Rigiratelo un paio di volte e sistematelo in una teglia o un pirofila da forno.

Tempo di cottura del cosciotto di agnello al forno

Fate preriscaldare il forno a 180°C poi infornate il cosciotto d’agnello e lasciatelo cuocere per un’ora.

Intanto potete preparare le patate. Quindi lavatele, sbucciatele e tagliatele a spicchio a pezzi. Mettete le patate in una ciotola e conditele con un filo d’olio, sale, pepe e rosmarino. Dategli una bella mescolata.

Dopo la prima ora di cottura, aprite il forno facendo attenzione al vapore che fuoriesce e sistemate le patate intorno al cosciotto di agnello.

Fate cuocere il cosciotto di agnello con le patate ancora per 30 minuti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>