Linguine ai frutti di mare surgelati


piatto con linguine ai frutti di mare surgelatiOggi vediamo il modo corretto di cucinare le linguine ai frutti di mare surgelati per ottenere un primo piatto gustoso in modo che i frutti di mare surgelati non risultano troppo asciutti o che si sfaldino durante la cottura. Molte volte che si vuole preparare un primo piatto di pasta con le confezioni di frutti di mare surgelati capita che si cucinano direttamente senza farli scongelare e si mettono direttamente in padella. Questo infatti causa una cottura errata che oltre ad alterare il sapore dei frutti di mare surgelati, si rischia di preparare un condimento che non è delle nostre aspettative. Un altro errore è quello di farli scongelare ma di sciacquarli e quindi perdere parte del liquido che invece deve essere utilizzato per creare un buon sughetto con i frutti di mare surgelati con cui condire la pasta che in questo caso sono le linguine. Inoltre visto che ci sono diverse qualità di frutti di mare surgelati è sempre consigliabile almeno prenderne una di buona qualità ma in ogni modo c’è sempre un rimedio a tutto e che vedremo in questo preparazione.

Ricetta Linguine ai frutti di mare surgelati

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 320 gr di linguine o altro formato di pasta lunga
  • 1 confezione di frutti di mare surgelati
  • 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • 100 gr di pomodorini
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • sale e pepe q.b.

Come cucinare le linguine ai frutti di mare surgelati

Per prima cosa tenete la confezione dei frutti di mare fuori dal frigorifero per farli scongelare.

Se invece dovete preparare questa ricetta per il giorno successivo potete togliere i frutti di mare dal congelatore e metterli nel frigorifero senza aprire la confezione.

Appena i frutti di mare risultano completamente scongelati potete procedere alla preparazione.

Prendete una padella e fate imbiondire lo spicchio d’aglio nell’olio, dopodiché eliminatelo. Volendo potete anche aggiungere un peperoncino tritato ma solo dopo che l’aglio comincia ad imbiondirsi così da evitare che si possa bruciare.

Intanto lavate e tagliate i pomodorini a metà o a pezzetti e tritate il prezzemolo.

A questo punto unite i frutti di mare nella padella con l’olio e fateli cuocere per due minuti poi aggiungete i pomodorini e la passata di pomodoro e coprite con un coperchio ed abbassate la fiamma al minimo. Lasciar cuocere il sugo ai frutti di mare surgelati per circa 15 minuti. Il tempo di cottura dei frutti di mare surgelati può variare in base alla qualità e alla varietà contenuta nella confezione. In ogni modo una cottura prolungata, sfalda alcuni dei frutti di mare e quindi è consigliabile non superare i 20 minuti di cottura.

Al termine della cottura aggiungere la giusta quantità di sale per insaporire il condimento. Si consiglia di aggiungerlo solo alla fine della cottura perché il sale potrebbe disidratare ulteriormente i frutti di mare surgelati.

Intanto potete mettere sul fuoco la pentola per lessare le linguine. Quindi scolare la pasta al dente ed unirla ai frutti di mare. Aggiungere il prezzemolo ed amalgamare per bene le linguine con il sughetto di frutti di mare e poi servire.

Note: se volete fare le linguine con i frutti di mare in bianco dovete seguire la stessa preparazione, ricordando che i frutti di mare non devono essere sfumati con il vino altrimenti si asciugano ulteriormente.

Ti è piaciuta questa ricetta? Vorresti essere aggiornato sulle nostre ricette e i nostri consigli in cucina?
Iscriviti subito alla newsletter di Ricette di Gusto!


Linguine ai frutti di mare surgelati
Tempo di preparazione: 10M
Tempo di cottura: 10M
Tempo totale: 20M
Voto:
Basato su 7 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
loading...