Mousse al caffè


mousse al caffèLa mousse al caffè è un dolce al cucchiaio che si prepara con una ricetta facile ed ingredienti semplici che variano in base alla preparazione.

Infatti le ricette della mousse al caffè si differenziano proprio per il procedimento utilizzato che può essere senza cottura, in cui la mousse al caffè viene preparata a freddo solo con uova, zucchero e panna, oppure con la mia ricetta preferita dove la mousse al caffè viene fatta senza uova crude che in questo caso sono pastorizzate grazie all’aggiunta dello zucchero che viene sciolto insieme ad una piccola quantità d’acqua ed aggiunto ai tuorli per montarli.

Benedetta mi scrive di aver provato una ricetta della mousse presa su un sito conosciuto e dopo averla ripetuta per due volte, trovava che la sua consistenza non era quella tipica della mousse al caffè e per questo mi chiedeva un modo facile, veloce e anche un po tecnico per questa preparazione senza utilizzare la colla di pesce. Bisogna ricordare che i grandi pasticceri quando preparano la mousse al caffè utilizzando tra gli ingredienti la base del semifreddo in modo che tutta la preparazione, gusto e consistenza, rispecchi le caratteristiche della vera mousse al caffè. Ci sono anche altri modi dove ad una semplice crema al caffè si aggiunge la gelatina e poi la panna oppure utilizzando il latte condensato miscelato al caffè e poi alla panna montata. Oggi invece vediamo un metodo davvero semplice che ci permette di ottenere un ottimo risultato per questa preparazione.

Ricetta mousse al cioccolato

Ingredienti e dosi per 6 persone:

  • 4 tuorli
  • 120 gr di zucchero
  • 50 ml di acqua
  • 4 tazzine di caffè ristretto oppure 2 cucchiai di caffè solubile
  • 200 ml di panna

Come fare la mousse al caffè

Mettete lo zucchero e l’acqua in un tegame e fate sciogliere il tutto. Intanto mettete i tuorli delle uova in una ciotola capiente. Cominciate a sbattere i tuorli con la frusta elettrica poi unite a filo lo zucchero sciolto. Adesso montate questi ingredienti per dieci minuti fino a rendere il composto molto gonfio e spumoso.

Per ottenere un ottimo risultato bisogna smettere di montare i tuorli e lo zucchero solo dopo che questi hanno raggiunto una consistenza molto spumosa.

A questo punto potete unire il caffè ristretto alla base della mousse e mescolare con delicatezza utilizzando una spatola.

Adesso in una ciotola a parte, montate la panna ed incorporatela al precedente composto per poi amalgamarla per bene sempre con dei movimenti dal basso verso l’alto che siano leggeri e regolari.

La ricetta della mousse al caffè è terminata e non resta che metterla nel frigorifero per farla rassodare oppure può essere già versata nelle coppette o negli appositi bicchieri per poi servirla direttamente.

La mousse al caffè deve essere lasciata in frigorifero per almeno 4 ore per ottenere un’ottima consistenza.

Prima di servire potete decorare ogni mousse con dei chicchi di caffè al cioccolato.

Note: In base alla consistenza che si vuole ottenere è possibile aggiungere della gelatina che deve essere prima ammorbidita in acqua per poi scioglierla in un goccio di panna liquida ed aggiungerla agli altri ingredienti della mousse prima di unire la panna montata.

Ti è piaciuta questa ricetta? Vorresti essere aggiornato sulle nostre ricette e i nostri consigli in cucina?
Iscriviti subito alla newsletter di Ricette di Gusto!


Mousse al caffè
Tempo di preparazione: 25M
Tempo totale: 25M
Voto:
Basato su 3 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
loading...
    1. chiara 09/05/2015
      • markjto 09/05/2015

    Add Your Comment


    *