Paella di pesce

Paella di pesce: gustoso secondo piatto di pesce misto e riso

paella di pesce

La ricetta originale della paella valenciana è uno dei piatti tipici della cucina spagnola, famosa ormai in tutto il mondo. La paella originale prevede l’aggiunta di carne e di pesce tra gli ingredienti, ma oggi voglio proporvi la ricetta della paella di pesce, preparata con un condimento a base di pesci misti (cozze, vongole, branzino, orata, nasello), peperoni e cipolla.
La paella di pesce è un primo piatto di pesce, o piatto unico, ricco e gustoso, relativamente semplice da preparare, se si seguono tutti i consigli per cucinare la paella con il pesce e verdure.

Per preparare la paella di pesce e verdure si possono utilizzare vari tipi di pesce, anche in base ai propri gusti, o a quello che abbiamo nella dispensa.
In particolare il pesce per fare la paella dovrà essere in parte costituito da qualità come il nasello, triglie, branzino e orata, in parte da frutti di mare (cozze e vongole).

In questo procedimento per preparare la paella con verdure e pesce non ho utilizzato i gamberi o gli scampi, ma, se lo desiderate, potete unirli al piatto.
Questo ricco piatto unico è perfetto da personalizzare, con l’aggiunta degli ingredienti che più ci ispirano. Ciò vale per il pesce, ma anche per le verdure.

Se, però, desiderate realizzare una paella di pesce e verdure equilibrata, ecco la mia ricetta, con i consigli sul tempo di cottura.

Ricetta paella di pesce

Ingredienti per 10 persone:

  • 400 gr di riso patna, oppure riso carnaroli o vialone nano
  • 500 gr di pesce: branzino, orata, triglie, nasello
  • 350 gr di frutti di mare puliti (vongole e cozze)
  • 1 peperone rosso e 1 giallo
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 4 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • circa 1 litro di brodo di pesce
  • 2 bustine di zafferano
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

Nell’apposita paellera, o in una larga padella di alluminio antiaderente, fate imbiondire uno spicchio d’aglio in 2 cucchiai d’olio. Unite i molluschi, coprite con il coperchio e fateli aprire. Togliete quindi cozze e vongole dal fuoco e filtrate il liquido di cottura, mettendolo da parte

Nel solito tegame fate scaldare dell’olio e aggiungete l’aglio tritato. Unite il pesce e fatelo rosolare, per farlo insaporire, regolate di sale e pepe e sfumate con il vino.
Quando sarà cotto, toglietelo dal tegame e mettetelo da parte.

A questo punto unite i peperoni lavati e tagliati a listarelle.
Eliminate i semi dai peperoni, ma non la parte bianca che, essendo piccante, conferirà al piatto un sapore più ricco. 
Adesso coprite il tegame con il coperchio e fate continuare lentamente la cottura, a fiamma bassa.

In un altro tegame, lasciate appassire la cipolla tagliata a fettine sottili in due cucchiai d’olio. Unite quindi il riso e fatelo tostare per due minuti, dopo di che continuate la cottura aggiungendo man mano un mestolo di brodo di pesce, in cui avrete fatto sciogliere lo zafferano.

Unite l’acqua di cottura delle vongole e delle cozze e regolare di sale.

Il tempo di cottura della paella di pesce è di circa 15-25 minuti, o secondo le indicazioni riportate sulla confezione del riso.
A cottura ultimata, unite le cozze e le vongole. Potete decidere se sgusciarne metà e inserire i frutti di pare in parte sgusciati e in parte no.


Unite infine anche i peperoni cotti e date una bella mescolata: la vostra paella di pesce è pronta per essere gustata in compagnia.


Paella di pesce
Tempo di preparazione: 45M
Tempo di cottura: 55M
Tempo totale: 1H40M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelle
Basato su 2 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO