Pasta per pizza fatta in casa: Come si prepara l’impasto


Pasta per pizza fatta in casa impastoRicetta per pizza fatta in casa: Ecco come si prepara un impasto soffice per fare la pizza in casa con ingredienti semplici e una ricetta facile.

Le ricette della pasta della pizza si somigliano un po’ tutte, ma ciò che conta per fare in casa una pizza perfetta sono l’impasto, il tipo di farina da utilizzare, il dosaggio degli ingredienti, la lievitazione e la cottura.
Detta così sembra semplice, ma in realtà ci sono delle cose da tenere in considerazione. Per quanto riguarda l’impasto della pizza, visto che non abbiamo un’impastatrice professionale, utilizzeremo un po’ di tecnica e tanta esperienza. Per prima cosa, gli ingredienti devono essere aggiunti nel giusto dosaggio, quindi utilizzate una bilancia da cucina per misurare correttamente tutti gli ingredienti, con particolare attenzione al sale, che deve essere aggiunto nella giusta dose. In questo modo la pasta della pizza che ci accingiamo a preparare avrà la giusta consistenza, senza essere né troppo asciutta, né troppo morbida.

Rispetto agli ingredienti utilizzati dai pizzaioli (che sono solo acqua, farina, lievito e sale), noi aggiungeremo nel nostro impasto 1 cucchiaino di zucchero e 50 ml d’olio d’oliva. Lo zucchero permetterà al lievito di attivarsi, lasciando un gradevole sapore in fase di cottura. L’olio permetterà all’impasto di avere una maggiore morbidezza, aumentando il profumo, la croccantezza alla base della pizza e migliorando anche la struttura dell’impasto.

Dopo aver impastato per bene la pasta della pizza, la si sbatte per un paio di volte sul piano da lavoro, per darle elasticità. Si lascia riposare la pasta per circa mezz’ora, poi si divide in pezzi e si lasciano lievitare per almeno un’ora, spolverando di farina la pasta e coprendola con un canovaccio pulito. Trascorso questo tempo già potete stendere la pasta, di cui noterete l’estrema morbidezza. Si infarina il piano da lavoro e la si stende con il mattarello, o, se siete degli esperti pizzaioli, anche con le mani. Si passa un leggero strato di olio sulla teglia, su cui si appoggia poi la pasta stesa.

Dopo aver effettuato questa operazione, lasciate lievitare nuovamente la pasta stesa nella propria teglia per almeno 2 ore. Noterete che, nonostante l’abbiate stesa in modo molto sottile, la pasta avrà raggiunto un’altezza di circa mezzo centimetro.

Adesso non vi resta che condire la pasta della pizza con del pomodoro, olio extravergine d’oliva, mozzarella e basilico ed infornare una teglia alla volta a 220°C per circa 10-15 minuti nella parte bassa del forno.

Ricetta della pasta per pizza fatta in casa

Ingredienti per circa 3 teglie di pizza:

  • 500 gr di farina “00”
  • 500 gr di farina “0”
  • 450 ml di acqua
  • 50 ml d’olio extravergine d’oliva
  • 1 cubetto di lievito di birra da 25 gr
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 20 gr di sale.

Come fare l’impasto della pizza fatta in casa

Mettere l’acqua leggermente intiepidita in una ciotola capiente, sbriciolarci dentro il lievito ed aggiungere lo zucchero. Mescolare con un cucchiaio per far sciogliere il lievito e lo zucchero. Adesso aggiungete i 3/4 della farina e cominciate ad impastare gli ingredienti all’interno della ciotola e poi aggiungete il sale e il resto della farina, continuando ad impastare il tutto.

Trasferire l’impasto sulla spianatoia e lavorarlo con forza per circa 5-10 minuti, poi sbatterlo per un paio di volte sul piano e lasciarlo riposare per 30 minuti, coprendolo con un canovaccio.

Trascorso questo tempo dividete la pasta in 3 parti uguali e raccogliete ogni pezzo a forma di palla.

Coprite i pezzi e lasciateli lievitare per un’ora.  Stendere i pezzi uno per volta adagiando la pasta della pizza stesa sulle teglie unte con dell’olio d’oliva.

Lasciate lievitare il tutto per un paio d’ore, disponendo le teglie all’interno del forno spento.

Quando il tutto risulterà ben lievitato, togliere le teglie dal forno e cominciare a preparare il condimento.

Tempo di cottura della pizza fatta in casa

Impostare il forno al massimo della temperatura, avendo cura che la temperatura interna sia di almeno 220°C.

Dopo aver condito la pizza, infornare una teglia per volta nella parte bassa del forno per circa 10-15 minuti, e la pizza è pronta per essere consumata.

Note: Se volete ottenere una pizza croccante, bisogna abbassare la temperatura del forno a 190°C ed aumentare i tempi di cottura di circa dieci minuti.

loading...
    1. Patrizia 25/04/2014
      • markjto 25/04/2014
    2. selene 25/06/2014
      • markjto 25/06/2014

    Add Your Comment


    *