Scaloppine di pollo ai funghi


Scaloppine di pollo ai funghi fatte in casaLe scaloppine di pollo ai funghi sono un secondo piatto di carne bianca che si prepara con le fettine di petto di pollo e con diversi tipi di funghi, tra cui gli champignon e i porcini.

Patrizio mi chiede un consiglio su come la fare le scaloppine di pollo ai funghi, quali funghi si possono utilizzare e se ci sono delle differenze nella preparazione.

Per prima cosa, bisogna sapere che le scaloppine di pollo ai funghi si possono preparare sia con il petto di pollo tagliato a fettine sia con le bistecche di pollo. Quest’ultime si ottengono dalle sovracosce di pollo che vengono prima disossate e poi aperte con la lama di un coltello, fino ad ottenere un’unica fetta di pollo.

Un ulteriore consiglio sulla preparazione delle scaloppine di pollo ai funghi, riguarda proprio l’utilizzo dei funghi da aggiungere alle scaloppine, che possono essere dei funghi porcini, freschi o secchi, oppure dei funghi champignon, freschi o secchi. Se si vogliono fare le scaloppine di pollo ai funghi secchi, si può anche utilizzare l’acqua in cui sono stati fatti rinvenire i funghi in modo da conferire alle scaloppine un sapore più intenso.

Nell’altro caso, se si sceglie di utilizzare i funghi freschi, bisogna prima pulire e tagliare i funghi a fettine sottili, prima di passare alla cottura e completare la preparazione.

Adesso vediamo come si cucinano le scaloppine di pollo ai funghi e quali ingredienti utilizzare per ottenere un piatto gustoso.

Ricetta ed ingredienti delle scaloppine di petti di pollo ai funghi

Per 4 persone:

  • 8 fettine di petto di pollo oppure 4 bistecche di pollo
  • 200 gr di funghi freschi oppure 20 grammi di funghi secchi (porcini o champignon)
  • olio extravergine d’oliva o burro q.b.
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 50 ml di vino bianco
  • sale e pepe q.b.

Come fare le scaloppine di pollo ai funghi

Se utilizzate i funghi freschi puliteli accuratamente e tagliateli a fettine. Se invece utilizzate i funghi secchi, lasciateli rinvenire in acqua tiepida per circa 30 minuti.

Mettere un filo d’olio in una padella, aggiungere lo spicchio d’aglio schiacciato e lasciarlo imbiondire. Unire i funghi e saltarli per un paio di minuti a fiamma alta, dopodiché abbassare la fiamma, aggiungere un goccio di vino, coprire con un coperchio e lasciar cucinare per 7-8 minuti, aggiungendo un pizzico di sale. Terminata la cottura dei funghi, sistemarli in un piatto e tenerli al caldo, coprendoli con un foglio di stagnola.

Aggiungete 4-5 cucchiai d’olio o 40 grammi di burro nella padella e lasciate riscaldare. Battere le fettine di pollo con un batticarne, infarinarle e sistemarle nella padella.

Far rosolare le scaloppine di pollo da entrambi i lati a fiamma vivace, dopodiché aggiungere un pizzico di sale e pepe, abbassare la fiamma ed aggiungere il resto del vino.

Rigirare più volte le scaloppine di pollo per far addensare i liquidi di cottura poi unire i funghi e lasciar cuocere per altri 2 minuti, spolverando il tutto con il prezzemolo tritato.

Il tempo di cottura delle scaloppine di pollo ai funghi è di circa 8-10 minuti. A questo punto le scaloppine di pollo ai funghi sono pronte per essere servite accompagnate anche dal fondo di cottura addensato. Durante la cottura, per regolare la consistenza, si può aggiungere l’acqua dei funghi, bordo vegetale o vino bianco secco.

Note: per la ricetta delle scaloppine di pollo ai funghi è fondamentale il tempo di cottura, quindi bisogna calcolare un paio di minuti per farle rosolare e circa 6-8 minuti per completare la cottura.

Ti è piaciuta questa ricetta? Vorresti essere aggiornato sulle nostre ricette e i nostri consigli in cucina?
Iscriviti subito alla newsletter di Ricette di Gusto!


Scaloppine di pollo ai funghi
Tempo di preparazione: 10M
Tempo di cottura: 10M
Tempo totale: 20M
Voto:
Basato su 15 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
loading...