Anelletti al forno

Anelletti al forno: la tipica ricetta siciliana

Anelletti al forno

 

Gli anelletti al forno sono un tesoro della cucina siciliana. Del resto, la cucina di questa Regione italiana è una di quelle più ricche sotto vari aspetti. Insieme alle classiche ricette, come ad esempio pasta alla norma o i cannoli siciliani, questa particolare ricetta davvero unica, può essere considerata come un piatto della tradizione. Si cucina con un buon ragù di carne con formaggi caratteristici, con cui si possono cuocere gli anelli siciliani e poi si mette tutto in forno per dare un sapore davvero particolare. Vediamo come realizzare la ricetta classica degli anelletti al forno e quali sono i segreti per rendere la squisita.

Anelletti al forno, gli ingredienti

Per realizzare gli anelletti al forno è necessario un tempo di preparazione di circa 30 minuti, mentre la cottura richiede circa un’ora e mezza. Ebbene, per una dose per 6 persone dovete preparare:

  • 350 grammi di anelli siciliani
  • 200 grammi di maiale macinato
  • 200 grammi di piselli surgelati
  • 125 grammi di vino rosso
  • 40 grammi di pangrattato
  • 80 grammi di cipolle rosse di Tropea
  • 200 grammi di manzo macinato
  • 150 grammi di concentrato di pomodoro
  • 100 grammi di primo sale o tuma
  • 80 grammi di caciocavallo da grattugiare
  • sale e pepe nero quanto basta.

Come preparare gli anelletti al forno

Per preparare gli anelletti al forno iniziate innanzitutto tritando finemente la cipolla rossa. Mettetelo in una casseruola o in un tegame, ovvero con dell’olio per circa 2-3 minuti a fuoco dolce. Poi unite prima la carne di manzo e successivamente la carne di maiale per farle cuocere insieme. Girate con un cucchiaio di legno e poi aggiungeteci, dopo che l’avete fatta rosolare per circa 10 minuti, il vino rosso da sfumare. A questo punto, dopo 2 minuti per far evaporare l’alcool, versare il concentrato di pomodoro, i piselli e abbassate la fiamma. Girate sempre con attenzione, se serve, aggiungete un poco d’acqua. Mettere sempre la fiamma bassa e fate cuocere i vostri piselli per circa 20 minuti. Aggiungete una manciata di pepe e un pizzico di sale, secondo quelle che sono le vostre preferenze.

Come comporre gli anelletti al forno

Mentre il sugo continua nella sua cottura potete occuparvi della teglia. Aggiungete l’ olio in piccola quantità prima di versare il pangrattato  lungo i bordi. Grattugiate il caciocavallo e tagliate a cubetti il primosale. Mettete tutto da parte, mentre cuocete la pasta. Prendete gli anelletti, metteteli nell’acqua bollente mescolando per circa 2-3 minuti dalla fine della cottura. Non dovete farli cuocere per tutto il tempo, altrimenti rischiano di essere poi scotti nella fase successiva. A questo punto quando sono pronti scolateli, metteteci dentro il caciocavallo grattugiato e mescolateli con il composto che avete preparato prima con la carne macinata e il sugo, insieme ai piselli. Mettete tutto nella teglia, aiutandovi per livellare, con un cucchiaio. Distribuite il pangrattato sopra il restante caciocavallo grattugiato. A questo punto siete pronti per infornare. Dovete mettere il tutto poi nel forno statico a 180 gradi per 40 minuti. Prima di sformarlo, mettete il grill per 5 minuti e lasciate gli anelletti nel forno fino a quando non dovete servirli. Infatti, l’importante è che siano serviti ben caldi. Infine, è bene precisare che nella ricetta originale si predilige l’uso della tuma o meglio, del tipico formaggio siculo. Se non lo trovate, potete utilizzare tranquillamente il primo sale che comunque è più facile da trovare.


Anelletti al forno
Tempo di preparazione: PT30M
Tempo di cottura: PT40M
Tempo totale: PT1H10M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 4 stelleVota Ricette di Gusto - 5 stelle
Basato su 10 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
Ti piace questa ricetta?
Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Linkdin
Share on Pinterest
Lascia un commento

Lascia un commento

searchbtcat
Potrebbe interessarti anche...