Baccalà fritto senza pastella




Come preparare il baccalà fritto senza pastella: ricetta croccante e deliziosa

Baccalà fritto senza pastella

Ricetta per baccalà fritto senza pastella: ecco come si frigge il baccalà senza pastella, che rimane tenero all’interno e croccante all’esterno.

Baccalà fritto senza pastella

Molte volte si pensa alla ricetta del baccalà fritto come un qualcosa di complicato, proprio perché in molte ricette viene indicato anche di preparare la pastella, senza far capire che si può friggere in modo facile e veloce.

Questa è una ricetta che si prepara al momento, in cui, dopo aver fritto il baccalà, si lascia solo per pochi istanti su di un foglio di carta assorbente e poi si sistema nel piatto, per poi portarlo in tavola.

Un’idea molto sfiziosa è quella di tagliare il baccalà in pezzi piccoli e, dopo averli fritti, si servono direttamente dentro dei coppetti di carta paglia, che vanno comunque appoggiati sui piatti.

Ricetta Baccalà fritto senza pastella

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 gr di baccalà
  • farina q.b.
  • olio per friggere q.b.
  • sale e pepe q.b.

Come friggere il baccalà senza pastella

Prima di preparare questa ricetta, assicuratevi che il baccalà sia stato dissalato a dovere. Infatti se acquistate il baccalà con il sale, deve essere messo a bagno per un paio di giorni, cambiando l’acqua molte volte. Per alcune qualità di baccalà occorrono anche 5 giorni per ottenere la giusta sapidità.

Sciacquare il baccalà, privarlo delle spine e tagliarlo a pezzi di circa 3-4 cm, senza togliere la pelle. Intanto riempite d’olio una padella per friggere, o direttamente la friggitrice. Far riscaldare l’olio per bene (deve essere molto caldo ma non bollente).

Preparare un contenitore con della farina e passare uno per volta i pezzi di baccalà all’interno.

Immergere uno per volta i pezzi di baccalà nell’olio caldo. Rigirarli più volte, fino a farli dorare in modo omogeneo.

Scolare i pezzi di baccalà fritti su un vassoio foderato da carta assorbente. Lasciar assorbire l’olio in eccesso e servire ancora caldi.

Tempi di cottura del baccalà fritto senza pastella


Tenene in considerazione che il tempo di cottura può variare in base alla grandezza dei pezzi di baccalà. In ogni modo si parte da una cottura di circa 5 minuti, fino ad un massimo di 10 minuti. Oltre questo tempo, la carne del baccalà fritto può seccarsi troppo all’interno, mentre invece deve rimanere molto morbida ed ottenere così una cottura perfetta. Il mio consiglio è quello di tagliare il baccalà in pezzi regolari, per fare in modo che tutti abbiano una cottura uguale.


Baccalà fritto senza pastella
Tempo di preparazione: 15M
Tempo di cottura: 10M
Tempo totale: 25M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 4 stelleVota Ricette di Gusto - 5 stelle
Basato su 18 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
loading...


Forse potrebbe interessarti anche...

Torta Raffaello
Calamaretti alla griglia
Pastasciutta all’amatriciana
Torta Fiesta
Cheesecake ricetta originale
Paccheri ai frutti di mare
Olive sotto sale
Buccellati siciliani
Torta morbida alla nutella
Torta kit kat
Fagioli alla messicana
Gamberoni al forno
    1. Clara 13/03/2018
      • Redazione 13/03/2018

    Aggiungi Commento