Braciole alla napoletana




Braciola napoletanaOggi vediamo quali sono gli ingredienti per preparare e cucinare le braciole alla napoletana, seguendo le indicazione della ricetta tradizionale.

Le braciole alla napoletana sono degli involtini di manzo ripieni di aglio e prezzemolo tritati, uvetta e pinoli, pecorino e anche prosciutto crudo nella ricetta originale. Il tipo di carne da utilizzare per fare le braciole si chiama “la pezza a cannello” che sarebbe la noce di manzo. Tali fettine, vengono battute leggermente con il batticarne poi viene disposto il ripieno, chiuse ad involtino e sigillate con degli stuzzicadenti o con lo spago da cucina. Inoltre ci sono alcune versioni delle braciole che vengono fatte con la cotenna di maiale che viene utilizzato al posto delle fettine di manzo. La cottura delle braciole deve essere fatta nel ragù in modo da insaporire lo stesso sugo e cuocersi lentamente fino a diventare molto tenere.

Ricetta Braciole alla napoletana

Ingredienti e dosi per 4 persone:

  • 500 gr di fettine di carne di manzo
  • 50 gr di prosciutto crudo
  • 2 spicchi d’aglio
  • 30 gr di pinoli
  • 30 gr di uvetta sultanina
  • 50 gr di pecorino grattugiato
  • 50 gr di strutto o olio extravergine d’oliva
  • 1 cipolla
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 750 ml di passata di pomodoro
  • basilico in foglie q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Per prima cosa, tritate l’aglio e il prezzemolo e riunite il tutto in una ciotolina.

Stendete le fettine di manzo sul piano da lavoro e battetele con un batticarne per farle appiattire.

Aggiungere un pizzico di sale e il pepe, adagiare una fettina di prosciutto su ognuna, distribuire il trito di aglio e prezzemolo, qualche uvetta e qualche pinolo e spolverare con il formaggio grattugiato.

Avvolgere una per una le braciole e chiudere i bordi applicando due stuzzicadenti.

Mettete due o tre cucchiaio d’olio in un tegame, aggiungete la cipolla tritata e fatela soffriggere.

Unite le braciole alla napoletana e fatele rosolare per bene da tutti i lati. A questo punto, sfumare con un goccio di vino e dopo che è evaporato unire la passata di pomodoro, un pizzico di sale, di pepe e qualche foglia di basilico.


Coprire il tegame con un coperchio e far cuocere le braciole napoletana a fiamma molto bassa per circa un’ora e mezza o due. Con il sugo delle braciole potete anche condire la pasta.



Forse potrebbe interessarti anche...

Cheesecake al mascarpone
Cinghiale in umido
Torta di compleanno al cioccolato
Cassata Napoletana
Pastasciutta all’amatriciana
Pollo allo yogurt
Treccia salata
Pesce spada alla piastra
Linguine agli scampi
Scaloppine di pollo ai funghi
Gamberoni al forno
Pasta frolla morbida

2
Lascia una recensione

avatar
1 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
markjtosara Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
sara
Ospite
sara

buona sera chef,sono sara

oggi ho messo al primo posto l’idea di realizzare la pasta frolla,l’ho divisa in due tra me e mia sorella e ci siamo inviate le foto!odore soave in casa..frolla liscia profumata..abbiamo cenato con thè mela e cannella e crostata alla marmellata di pesche fatta da me..una cena d’inizio autunno rilassante..buona notte chef..