Ricette di Gusto

Dolci Pasquali

Dolci Pasquali, ecco quelli più buoni

 

 

Il menù di Pasqua sicuramente non può esistere senza dolci. Oltre le classiche uova di cioccolato, sicuramente vi sono tantissimi dolci pasquali che vale la pena realizzare. Si tratta innanzitutto, di dolci della tradizione che si differenziano tra Nord e Sud Italia in una serie di particolari ricette tutte da gustare. Oltre alla colomba Pasquale, scopriamo insieme quali sono altri dolci pasquali altrettanto famosi che vale la pena provare.

1 – Quaresimali

Tra i dolci più famosi e amati della cultura Pasquale vi sono quelli che sono molto diffusi soprattutto nel Nord Italia. Si tratta dei Quaresimali, ovvero dei piccoli biscottini fatti con farina di mandorle e zucchero. Questi dolci si preparano semplicemente e sono caratterizzati da un ripieno in glassa colorata. Ricordate: vanno sempre cosparsi di confettini colorati.

2 – Cassata siciliana

Un altro dolce tipico della Pasqua è la Cassata Siciliana. Realizzare questo dolce è tutt’altro che semplice. Si realizza con la ricotta di pecora, mescolata con gocce di cioccolato fondente, zucchero a velo e arancia candita. Per l’impasto si realizza un Pan di Spagna con una bagna a base di maraschino. Poi sopra si realizza una glassa fondente e infine, si decora con tanta frutta candita. È davvero ottima da assaporare!

3 – Scarcelle pugliesi

Le Scarcelle pugliesi sono dei dolci pasquali tipici della tradizione pugliese. Si realizzano con un uovo sodo al centro che è simbolo di rinascita e si creano nelle forme più particolari. Questi dolci di Pasqua si fanno facilmente con un impasto di 150 grammi di zucchero, un uovo, 500 grammi di farina, 100 grammi di olio extravergine d’oliva e lievito in polvere. Va aggiunta anche una scorza di limone. Si realizza una glassa a base di zucchero al velo, albumi e succo di limone. Tali dolci si decorano con codette colorate e 4 uova che vanno al centro, proprio per far fede al simbolo della Pasqua.

Leggi di più  Salame di cioccolato

4 – Pastiera di grano napoletana

Un altro piatto tipico della tradizione napoletana per eccellenza è la Pastiera di grano. È diffusa soprattutto in questo periodo dell’anno, anche se in realtà i napoletani amano mangiarla in vari altri momenti. Per realizzarla, la procedura è abbastanza lunga. Innanzitutto, bisogna realizzare l’impasto della crema di grano fatta con latte intero, scorza di limone, scorza d’arancia, burro e grano cotto. Poi dovete realizzare la pasta frolla e all’interno dovete inserire la crema di grano che andrà mischiata però, con ricotta di pecora, zucchero, cedro candito, uova, fiori d’arancio, latte un tuorlo e una scorza di limone. Per guarnirla, serve un’abbondante spolverata di zucchero a velo.

5 – Pastiera di riso

Un altro dolce pasquale tipico della tradizione è la Pastiera di riso. Anche questo dolce è Campano. Si realizza con una pasta frolla al cui interno si mette un ripieno fatto di ricotta vaccina, fiori d’arancio, uvetta, cannella in polvere, riso carnaroli, latte intero, burro, zucchero, acqua e scorza d’arancia. Il risultatovi sorprenderà.

 

In realtà, da Nord a Sud, i dolci pasquali in tutta Italia sono tantissimi; da semplici biscottini colorati fino ad arrivare invece a qualcosa di più complesso come appunto la colomba. Insomma, c’è tanto da assaggiare!


Dolci Pasquali
Tempo di preparazione: PT0M
Tempo di cottura: PT0M
Tempo totale: PT0M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelle
Basato su 6 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
Ti piace questa ricetta?
Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Linkdin
Share on Pinterest
Lascia un commento

Lascia un commento

searchbtcat
Potrebbe interessarti anche...