Ricette di Gusto

Falafel

Falafel: come prepararli in casa

 

Falafel

 

I falafel sono delle semplici polpette di ceci molto saporite e gustose. Questa ricetta originale della tradizione araba, davvero molto particolare, spesso al posto dei ceci viene fatta con le fave tritate insieme all’aglio, la cipolla e il coriandolo. I falafel sono molto amati, conosciuti nella cucina araba e vengono consumati anche in altre parti del Mondo. In Italia questo piatto non è stato molto apprezzato, fino a quando la tradizione culinaria di questi Paesi si è diffusa anche nel nostro paese. Io spesso li preparo in casa perché sono molto semplici da realizzare però danno quel tocco di originalità a una cena, sia se li servite come antipasto che come secondo piatto. Scopriamo insieme come preparare dei falafel secondo la tradizione araba.

I falafel, gli ingredienti

I falafel richiedono un tempo di preparazione di circa 30 minuti. Invece, per la cottura sono sufficienti 5 minuti. Per preparare i falafel per 4 persone bisogna comprare:

  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 300 grammi di ceci o di fave
  • un cucchiaino di cumino
  • un pizzico di pepe
  • 200 ml di olio di semi
  • prezzemolo e sale quanto basta.

Come preparare i falafel

La preparazione dei falafel inizia ammollando i ceci o le fave secche che avete comprato. Io generalmente preferisco preparare i falafel con i ceci, anche perché sono i legumi della tradizione per questo tipo di piatto. Per ammollare i ceci secchi bisogna metterli in acqua almeno 12 ore prima di utilizzarli. A quel punto saranno ammorbiditi e sarete pronti per iniziare a preparare questo piatto. Asciugate per bene i ceci, poi metteteli in un mixer insieme all’aglio. Fate attenzione ad asciugare per bene i ceci perché non devono contenere dell’acqua extra. Affettate la cipolla e, mettete all’interno del mixer anche il prezzemolo e azionate il tutto. Vi troverete di fronte a un impasto omogeneo e morbido che potete mettere in una ciotola.

Leggi di più  Sformato di verdure

La fase finale di preparazione dei falafel

La preparazione dei falafel a questo punto è arrivata ben oltre la metà. Al composto che avete messo nella ciotola, aggiungete pepe, sale e cumino. In base ai gusti personali, potete aggiungere quantità di più o di meno di questi elementi. Mescolate bene tutti gli ingredienti in modo che si amalgamino. Col dorso del cucchiaio livellate l’impasto e coprite la ciotola con la pellicola trasparente. Fate riposare in frigorifero per circa un paio d’ore, in modo tale che l’impasto sia ben compatto. Dovete fare in modo che sia abbastanza consistente: questo è importante per il momento in cui andrete a friggere questa queste palline d’impasto. Cucinate ora i vostri falafel. Mettete le palline d’impasto di falafel nell’olio di semi, quando questo raggiungerà la temperatura ideale per la frittura. In genere bastano circa 5 minuti e quando saranno abbastanza dorati, li potete togliere e lasciare asciugare sulla carta assorbente. In alternativa potete anche fare i vostri falafel nel forno a 180° per circa 5 minuti. Possono essere serviti sia sul letto di verdure grigliate, ma anche abbinati con diverse salse. Insomma tutto dipende dai vostri gusti personali e della fantasia che avete in cucina!


Falafel
Tempo di preparazione: PT30M
Tempo di cottura: PT5M
Tempo totale: PT35M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelle
Basato su 3 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
Ti piace questa ricetta?
Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Linkdin
Share on Pinterest
Lascia un commento

Lascia un commento

searchbtcat
Potrebbe interessarti anche...