Olive sotto sale

Come fare le olive sotto sale: un utilissimo alleato in cucina

olive sotto sale

Le olive sotto sale sono una conserva molto semplice da preparare in casa, che può rivelarsi un alleato versatile in cucina. Le olive sotto sale sono infatti perfette da servire come antipasto, o come stuzzichino tra una portata e l’altra. Sfiziose e subito pronte, le olive sotto sale possono essere aromatizzate con scorze d’arancia e di limone, così da renderle molto gustose.
Altro vantaggio di preparare le olive sotto sale fatte in casa è quello di non comprare quelle confezionate, a volte preparate con ingredienti scadenti. In pochi passaggi, invece, potrete ottenere delle olive saporite e genuine.
Questo vale per le olive marinate al sale, ma anche per tutti gli altri sottoli o sottaceti fatti in casa. Ciò dipende dal fatto che molto spesso gli oli usati per le preparazioni sono di infima qualità.
In quanto vostro Chef di fiducia, mi sento di darvi questo consiglio! 😉
Ecco la semplice ricetta delle olive sotto sale grosso, insaporite con peperoncino, scorza di arancia e di limone.

Ricetta olive sotto sale


Ingredienti: 

  • olive nere
  • sale grosso q.b.
  • scorza di limone q.b.
  • scorza di arancia q.b.
  • peperoncino q.b.

Procedimento:

Il modo di preparare le olive sotto sale è molto semplice e veloce. Lavate le olive sotto l’acqua corrente, fatele sgocciolare e asciugatele con un canovaccio pulito, o con carta assorbente da cucina.
Sistemate le olive nere in un vasetto, alternandole a strati di sale grosso, peperoncini e scorzette d’arancia e di limone.

Dopo aver riempito i vasetti, chiudeteli ermeticamente e fateli insaporire per 2 o 3 settimane. Ogni giorno rivoltate e agitate il vasetto, in modo che le olive diventino dolci e asciutte.
Una volta pronte, sgocciolatele e sciacquate via il sale in eccesso. Questo servirà ad addolcirle e renderle ottime da gustare, soprattutto con del pane casereccio.

Come fare le olive nere sotto sale: secondo metodo

Un altro metodo per fare le olive sotto sale è quello di metterle in uno scolapasta e cospargerle con abbondante sale grosso. Quindi mescolarle e farle insaporire per bene, agitando lo scolapasta. Ripetete l’operazione per 10-15 giorni, aggiungendo altro sale, qualora questo diminuisse troppo.
Dopo 10-15 giorni le olive si saranno “raggrinzite” e insaporite.
Sciacquatele sotto l’acqua corrente, quindi sgocciolate e asciugatele.

In questo secondo metodo per fare le olive sotto sale, le olive non vengono aromatizzate con le scorze di limone e arancia. Prima di servirle, quindi, conditele con un pizzico di origano e d’olio.
Potete consumarle subito o conservarle chiuse in un barattolo di vetro.


Olive sotto sale
Tempo di preparazione: 20M
Tempo totale: 20M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelle
Basato su 0 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
Tags: