Spaghetti allo scoglio

Spaghetti allo scoglio

Gli spaghetti allo scoglio sono un’ottimo primo piatto a base di crostacei e molluschi.

Ecco la ricetta per preparare degli ottimi spaghetti allo scoglio.

La preparazione di questo piatto, anche se richiede una varietà di ingredienti, può essere eseguita in modo semplice. L’importante è seguire con attenzione le cotture dei diversi tipi di molluschi e crostacei presenti nella ricetta.

Ingredienti e ricetta per gli spaghetti allo scoglio

Per 6 persone:

  • 500 gr di spaghetti
  • 500 gr di cozze
  • 500 gr di vongole
  • 250 gr di telline
  • 6 gamberoni
  • 6 fasolari
  • 12 tartufi di mare
  • 4 polipetti
  • 1 seppia piccola
  • aglio
  • peperoncino
  • prezzemolo
  • vino bianco
  • 500 gr di polpa di pomodoro
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe q.b.

Come preparare gli spaghetti allo scoglio

Far spurgare in acqua salata i molluschi (eccetto le cozze), sciacquarli, metterli in padella e farli schiudere a fuoco vivo.

A parte, far schiudere  le cozze tenendo da parte il liquido che fuoriesce. Sgusciare metà delle cozze, delle vongole e delle telline, tenendo quelle con il guscio per la guarnizione.

Filtrare il liquido di cottura. In una padella larga, mettere olio abbondante con lo spicchio d’aglio schiacciato e il peperoncino.

Far soffriggere e unirSpaghetti allo scoglioe i polipetti, la seppia e il totano, puliti, spellati e tagliati a pezzetti. Bagnare con il vino e far asciugare, unire il pomodoro, mescolare e bagnare con qualche cucchiaio del liquido dei molluschi.

Far cuocere coperto a fiamma bassa per 20 minuti, mescolando e bagnando, ogni tanto, con l’acqua dei molluschi.

Far bollire l’acqua per gli spaghetti.

Aggiungere al sugo i gamberoni e un po’ d’acqua calda. Far cuocere 5 minuti e aggiungere i molluschi sgusciati e metà di quelli con il guscio, mescolare e spegnere il fuoco.

Scolare gli spaghetti molto al dente e metterli nella padella con il sugo allo scoglio. Aggiungere il prezzemolo, il pepe e rigirare a fiamma bassa per 5 minuti. Servire, guarnendo con i rimanenti molluschi col guscio.


Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 4 stelleVota Ricette di Gusto - 5 stelle
Basato su 1 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO