Risotto alla pescatora in bianco


Risotto alla pescatora in bianco: Ecco come si cucina la ricetta del risotto alla pescatora in bianco senza pomodoro. Rispetto alla solita ricetta, questo risotto ha un gusto molto delicato e poi è molto facile da preparare.

Risotto alla pescatora in bianco

Infatti, la preparazione del risotto alla pescatora in bianco, viene preferita a quella classica, quando si vuole ottenere un sapore più raffinato.

Spesso per fare il risotto alla pescatora in bianco, vengono utilizzati dei preparati già pronti, ma il mio consiglio è quello di prendere poche cose ma buone in modo tale che si riesce anche ad ottimizzare sul costo degli ingredienti e magari aggiungere una quantità maggiore di quelli che hanno un prezzo migliore.

Ricetta risotto alla pescatora in bianco

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr. di riso per risotti
  • 400 gr. tra cozze e vongole
  • 500 gr. tra calamari, moscardini e seppie
  • 4 gamberi
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1/2 cipolla
  • 30 gr. di burro
  • 4 cucchiai d’olio extravergine
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • circa 1 litro di brodo di pesce
  • sale e pepe q.b.

Come fare il risotto alla pescatora in bianco

Lavate le vongole e le cozze, dopo aver pulito quest’ultime, sciacquate il tutto e mettete in un tegame con un filo d’olio, uno spicchio d’aglio e qualche ciuffo di prezzemolo. Lasciar cuocere fino a far aprire tutte le valve poi filtrare il liquido di cottura, sgusciare quasi tutti i molluschi tenendone qualcuno intero da parte.

Adesso bisogna pulire i moscardini, le seppie e i calamari. Poi, dopo averli puliti per bene, bisogna tagliarli a pezzetti su di un tagliere. In questo modo tutta la preparazione diventerà più semplice e veloce. Saltare il tutto in una padella con due cucchiai d’olio in cui in precedenza è stato fatto imbiondire uno spicchio d’aglio. Dopo circa 5 minuti, unire il vino bianco e lasciar sfumare.

Intanto preparate anche un brodo di pesce oppure fate riscaldare una pentola d’acqua in cui sciogliere un dado per brodo.

Cottura del risotto alla pescatora in bianco

Pulire la cipolla, tritarla in modo sottile e farla rosolare in un tegame con il burro. Dopo, unire il riso e farlo tostare per circa 3 minuti, sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco e quando è evaporato unire man mano il brodo

Circa 5 minuti prima di terminare la cottura, unire i calamari, i moscardini e le seppie poi dopo tre minuti unire anche le cozze, le vongole e i gamberi.

Appena il risotto alla pescatora in bianco è cotto, unire un filo d’olio a crudo, il prezzemolo tritato, un pizzico di pepe e mantecare il tutto.

Dividere il risotto nei piatti mettendo un gambero in ogni piatto, aggiungere i molluschi interi che avete messo da parte e spolverare il tutto con un po’ di prezzemolo tritato. Portare subito in tavola il risotto alla pescatora in bianco.

Ti è piaciuta questa ricetta? Vorresti essere aggiornato sulle nostre ricette e i nostri consigli in cucina?
Iscriviti subito alla newsletter di Ricette di Gusto!


Risotto alla pescatora in bianco
Tempo di preparazione: 20M
Tempo di cottura: 15M
Tempo totale: 35M
Voto:
Basato su 3 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
loading...