Zucchine fritte: Come friggere le zucchine


zucchine fritte dopo la cotturaRicetta zucchine fritte: tutti i procedimenti e le ricette per preparare e cucinare le zucchine fritte ed ottenere un contorno semplice ma saporito.

Le zucchine sono degli ortaggi molto utilizzati in cucina e spesso, quando si devono friggere, non si consce bene il nome della ricetta che si intende preparare, e magari si cerca qualcosa che si possa avvicinare a quel piatto che abbiamo provato al ristorante o a casa di amici.

In questo post, ho voluto raccogliere le principali ricette di zucchine fritte, che sono:

  • le classiche zucchine fritte in padella, che si preparano tagliando le zucchine e facendole friggere per pochi minuti nell’olio bollente;
  • le zucchine fritte con la farina, senza uova, che sono quelle che spesso vengono servite come antipasto e che hanno una preparazione davvero particolare: bisogna tagliarle a fiammiferi, immergerle nel latte e successivamente passarle nella farina, per poi friggerle, in modo che diventino molto croccanti all’esterno e morbide all’interno;
  • ed infine, le zucchine in pastella o impanate, che hanno un procedimento diverso in base agli ingredienti utilizzati per la pastella o la panatura.

Ogni ricetta ha la sua caratteristica, sia per quanto riguarda il taglio delle zucchine, che il tempo di cottura che serve per friggerle. Adesso vediamo nel dettaglio come friggere le zucchine e le relative preparazioni che potete utilizzare.

Ricetta zucchine fritte

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 gr di zucchine
  • olio per friggere q.b.
  • sale q.b.

Come fare le zucchine fritte

zucchine fritte sempliciIn questa ricetta, le zucchine si possono tagliare sia a rondelle che a fette, ma devono sempre avere uno spessore di circa 2-3 millimetri, in modo che a contatto con l’olio caldo non si anneriscano, ma rimangano ben dorate e cotte.

Dopo aver tagliato le zucchine, bisogna mettere l’olio in una padella dai bordi alti e lasciarlo riscaldare ad una temperatura di circa 170°C, per poi friggere le zucchine, rigirandole spesso, finché non assumono un aspetto dorato.

Le zucchine vanno fritte poco per volta, in modo da tenere la temperatura dell’olio costante.

Dopo averle fritte, toglierle dall’olio con un mestolo forato e sistemarle in un piatto con della carta da cucina, per far asciugare l’olio in eccesso. Le zucchine fritte vanno salate dopo la cottura.

zucchine fritte solo con farina

Per preparare le zucchine fritte da antipasto o da aperitivo, si utilizza la ricetta delle zucchine fritte passate nella farina.

In questo caso la ricetta è senza uova, ma, dopo aver tagliato le zucchine, bisogna metterle in un recipiente e bagnarle con il latte, per poi scolarle e passarle poco per volta nella farina, prima di immergerle nell’olio bollente per qualche minuto.

Vediamo gli ingredienti:

  • 500 grammi di zucchine
  • 250 ml di latte
  • 100 gr di farina
  • olio per friggere q.b.
  • sale e pepe q.b.

Dopo aver lavato, asciugato e pulito le zucchine, bisogna tagliarle a fiammiferi e metterle in una ciotola, bagnandole con il latte. Dare una mescolata ed intanto preparare un recipiente con la farina. Dopo aver fatto riscaldare l’olio, scolare le zucchine in uno scolapasta. Prendere una manciata di zucchine, passarle nella farina, scuoterle leggermente con le mani ed immergerle nell’olio. Lasciarle cuocere finché non sono ben dorate, ricordandosi di girarle durante la cottura.

zucchine fritte in pastella

Per fare le zucchine fritte in pastella, esiste una ricetta davvero buona, in cui la pastella si prepara con la birra, in modo che, quando andiamo a mettere le zucchine nella pastella, questa rimane ben attaccata alle zucchine e conferisce un bell’aspetto croccante all’esterno, che poi diventa morbido non appena si raffreddano.

Andiamo a vedere gli ingredienti della pastella per le zucchine fritte:

  • 150 grammi di farina
  • 150 ml di birra
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 500 grammi di zucchine
  • sale q.b.

Per la preparazione: mettere la farina in una ciotola, aggiungere il lievito in polvere e mescolare il tutto, aggiungere la farina e amalgamare, fino ad ottenere una pastella omogenea, pronta per essere utilizzata. Tagliare le zucchine nella forma desiderata (meglio a bastoncini), immergerle nella pastella e poi friggerle nell’olio bollente per un paio di minuti. Scolare le zucchine fritte ed aggiungere un pizzico di sale e servire.

zucchine fritte impanatePer preparare le zucchine fritte impanate, bisogna sapere che esse si possono impanare solo con le uova, oppure aggiungendo del pangrattato.

Nel primo caso, le zucchine vengono tagliate a fette, passate nella farina, scosse leggermente per far cadere quella in eccesso e poi passate nelle uova sbattute e fritte in olio abbondante.

Nell’altro caso (quello delle zucchine fritte ed impanate con il pangrattato) si utilizza lo stesso procedimento solo che, dopo averle passate nelle uova sbattute, si passano nel pangrattato da entrambi i lati.

Anche in queste ricette potete tagliare le zucchine a fette rotonde o lunghe. Si sconsigliano, invece, altri tipi di taglio, per evitare che risultino non cotte all’interno, mentre la panatura esterna potrebbe assumere un colore troppo dorato.

Note: in tutte le preparazioni è fondamentale il tempo di cottura, quindi ricordate di non tagliare le zucchine né troppo sottili, né troppo spesse prima di friggerle.

Ti è piaciuta questa ricetta? Vorresti essere aggiornato sulle nostre ricette e i nostri consigli in cucina?
Iscriviti subito alla newsletter di Ricette di Gusto!


Zucchine fritte
Tempo di preparazione: 5M
Tempo di cottura: 5M
Tempo totale: 10M
Voto:
Basato su 13 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
loading...