Agretti al burro

Agretti al burro: come preparare le barbe di frate al burro, contorno facile e velocissimo

agretti al burroGli agretti al burro sono un contorno di verdure semplice e saporito, perfetto per accompagnare secondi piatti a base di carne (soprattutto gli arrosti). Gli agretti sono ortaggi ricchi di vitamine e sali minerali, caratterizzati da foglie lunghe e sottili, che possono ricordare nell’aspetto l’erba cipollina.
Il nome “agretti” è dovuto al sapore leggermente acidulo di questa verdura, ma le denominazioni cambiano da regione a regione. Gli agretti sono generalmente conosciuti come “barbe di frate” o “senape dei monaci“, mentre in Umbria sono chiamati “riscoli” e nelle Marche “rospici“.

Oggi vedremo come cucinare gli agretti al burro, con una ricetta davvero facile e veloce, pronta in soli 5 minuti. Dopo aver pulito gli agretti, basterà lessarli in acqua bollente salata per pochi minuti e in seguito saltarli in una padella con il burro e gli spicchi d’aglio.

Vediamo dunque insieme tutti i passaggi per preparare la ricetta degli agretti al burro.

Ricetta agretti al burro

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 gr di agretti
  • 40 gr di burro
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale q.b.
  • 1 manciata di parmigiano grattugiato (facoltativa)

Procedimento:

Per cucinare le barbe di frate al burro, dovete innanzitutto pulire gli agretti, eliminando la radichetta e la piccola parte legnosa che la accompagna. Lavate poi le parti verdi accuratamente, per togliere eventuali residui di terra.

Lessate gli agretti in una pentola con poca acqua bollente e salata. Il tempo di cottura degli agretti è di circa 2-3 minuti.

In una padella antiaderente fate sciogliere il burro e gli spicchi d’aglio schiacciati. Fate dorare l’aglio e poi unite gli agretti. Lasciateli insaporire nel burro fuso, fino a che non risulteranno appassiti.

Aggiustate di sale e lasciate intiepidire un po’ gli agretti prima di servire.
Se volete rendere più saporita e ricca questa ricetta degli agretti al burro, potete aggiungere a fine cottura una manciata di parmigiano.

Agretti al burro e speck


Per una variante ancora più corposa degli agretti al burro, è possibile preparare le barbe di frate al burro e speck. Il procedimento di questa preparazione è analogo a quello sopra descritto. Dopo aver lessato in poca acqua gli agretti, si fanno appassire in una padella con il burro e gli spicchi d’aglio schiacciati. A questo punto si aggiunge lo speck a striscioline sottili. In questo modo, lo speck andrà a fondersi leggermente con le verdure, conferendo al piatto il suo inconfondibile sapore.


Agretti al burro
Tempo di preparazione: 3M
Tempo di cottura: 5M
Tempo totale: 8M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 4 stelleVota Ricette di Gusto - 5 stelle
Basato su 4 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO


Forse potrebbe interessarti anche...

Polenta taragna
Pastasciutta all’amatriciana
Pasta frolla salata
Torta bavarese
Scialatielli ai frutti di mare
Cheesecake al mascarpone
Gamberoni al sale
Pasta frolla morbida
Treccia alla nutella
Cassata Napoletana
Fagioli alla messicana
Torta morbida alla nutella
  • Rispondi