Aragosta lessata: Ricetta e tempo di cottura

Come preparare l’aragosta lessata o bollita, con i consigli e i tempi di cottura

aragosta lessata o bollitaRicetta per aragosta lessata o bollita: ecco la ricetta per preparare e cuocere in modo perfetto l’aragosta lessata. L’aragosta è un crostaceo simile all’astice, che non ha le chele ma è provvista di un carapace molto spinoso e due lunghe antenne.

Esistono numerose specie di aragoste, che assumono un colore differente in base al luogo in cui vengono pescate. Quelle che vengono prese nell’Atlantico sono di color rossastro-marrone, mentre quelle pescate nel Pacifico hanno un colore più verdastro. In genere si preferisce cucinare l’aragosta lessa o bollita, proprio per gustare in pieno le sue carni, che sono molto delicate.

Infatti lessando l’aragosta si possono preparare diverse ricette, in cui si vuole esaltare in pieno il gusto delle sue carni, soprattutto se preparata con una semplice insalata. L’aragosta presente sui nostri mercati in genere ha una lunghezza che oscilla tra i 30 e i 50 cm e da questo si deduce anche il peso, che varia dai 500 grammi fino ad arrivare ai 2 kg per una sola aragosta.

Adesso vediamo in che modo si lessa l’aragosta per ottenere una cottura perfetta, evitando di stracuocere l’aragosta, altrimenti le sue carni diventano gommose e dure ed inoltre si altera anche il suo gusto.

Ricetta aragosta lessata

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 aragosta di circa 600-800 gr (fresca o congelata, in quest’ultimo caso fatela scongelare per bene prima di passare alla cottura)
  • 1 gambo di sedano
  • 1/2 cipolla
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 carota
  • 2 foglie di alloro
  • acqua q.b.
  • 5 grani di pepe nero
  • sale q.b.

Valori nutrizionali dell’aragosta

Per 100 gr di aragosta: calorie 112

  • grassi 2 gr
  • zuccheri 2,3 gr
  • proteine 21 gr
  • colesterolo 70 mg
  • proteine 21 gr

Come fare l’Aragosta lessata 

Prendete una pentola capiente e riempitela d’acqua, poi mettete al suo interno tutte le verdure lavate e tagliate a pezzi. Unite anche il pepe nero in grani, la foglia di alloro e un cucchiaino di sale.

Tecnicamente, per lessare l’aragosta è opportuno legare il crostaceo su di un’apposita tavoletta di legno, per non farlo piegare durante la cottura. Se non avete tale attrezzo, potete legarla utilizzando la carota, che deve essere messa lungo tutta la coda, fino ad arrivare al capo e deve essere legata con lo spago da cucina, per fare in modo che l’aragosta stia diritta.

Appena l’acqua comincia a bollire, immergere l’aragosta ancora viva, cercando di tenerla immersa utilizzando un mestolo forato.

Tempo di cottura dell’aragosta lessata

L’aragosta deve cuocere nell’acqua bollente per circa 15 minuti, se il suo peso è di circa 600 gr, mentre 20 minuti, se il suo peso è di circa 800 gr. Per aragoste più grosse si consiglia di non superare i 30 minuti di cottura.

Appena l’aragosta è stata lessata rispettando i tempi di cottura, potete spegnere il fuoco ed aspettare che il tutto si raffreddi, prima di toglierla dall’acqua.

Quando notate che l’acqua si è ormai raffreddata, potete scolare l’aragosta.

A questo punto, togliere lo spago e dividere in due metà l’aragosta con un coltello a lama liscia, oppure potete estrarre la coda intera per poi tagliarla in medaglioni.


L’aragosta lessata deve essere in ogni caso servita fredda.


Aragosta lessata
Tempo di preparazione: 10M
Tempo di cottura: 15M
Tempo totale: 25M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelle
Basato su 2 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO