Arista all’arancia

Arista all’arancia: un secondo dal sapore mediterraneoArista all'arancia

Se siete alla ricerca di un secondo piatto semplice e raffinato nel gusto, l’arista all’arancia fa al caso vostro!

Si tratta di una ricetta classica dell’arrosto di maiale, una valida alternativa al Roast beef, ideale per pranzare tutti insieme la domenica in famiglia o per un’occasione particolare. Questo piatto è davvero molto gustoso e inoltre, l’arista contiene una bassa quantità di grassi. Poi viene realizzata in modo che la carne durante la cottura non si secchi e né tanto meno diventi pesante. Vediamo come realizzarla e quali sono i segreti per far sì che la cottura sia perfetta.

Arista all’arancia, gli ingredienti

Per preparare l’arista all’arancia sono necessari:

  • 1 kg di arista di maiale
  • due arance grosse non trattate
  • due o tre rametti di rosmarino
  • un cucchiaino di maizena
  • 20 grammi di burro
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 250 ml di vino bianco
  • sale e pepe nero quanto basta.

Come preparare l’arista all’arancia

La preparazione della arista all’arancia richiede circa 10 minuti, mentre la cottura invece, è un po’ più lunga. Per preparare questo piatto, per prima cosa bisogna lavare e asciugare con attenzione le arance. Poi, dovete grattugiare finemente la buccia delle arance: fate attenzione a non intaccarne la parte bianca perché il sapore amarognolo guasterebbe tutto. Una volta fatta questa procedura bisogna spremere il succo. Tutto il succo va raccolto in una pirofila, così come la buccia d’arancia grattugiata. Successivamente unite un pizzico di sale, pepe e rosmarino quanto basta. Mescolate bene il tutto con altri rametti di rosmarino e all’interno metteteci l’arista di maiale che avete già acquistato. Una volta messo l’insieme nella pirofila, arista compresa, dovete lasciare marinare per circa 60 minuti. Ogni tanto è consigliabile girare l’arista in modo tale che tutte le parti possano insaporirsi con la marinatura all’arancia.

Come cuocere l’arista all’arancia

In un tegame fate sciogliere un po’ di burro nell’olio e aggiungete l’arista. La carne prima di essere messa nel tegame, va ben sgocciolata e la marinatura va tenuta da parte. Fate dorare l’arista da tutti i lati con un fuoco vivace, ma non troppo alto. Sfumate il tutto con un po’ di vino bianco. Una volta conclusa la cottura, mettete nuovamente l’arista nella marinatura. Mettete la carne nel forno a 180° per circa un’ora. A metà cottura, giratela e irroratela con un po’ del suo stesso sugo. Se durante la cottura l’arista diventa scura o inizia a seccarsi, copritela con un foglio di carta forno.

Come servire l’arista all’arancia

Quando la cottura al forno è completata, dovete filtrare tutto il fondo e il sugo. Poi, mettetelo in un pentolino. Una volta che sarà abbastanza tiepido, aggiungete un cucchiaio di maizena setacciata e mescolate il tutto con una frusta o con una forchetta, in modo tale che non si formino dei grumi. Il sugo così preparato va scaldato sul fuoco moderato, fate addensare e aggiungeteci un po’ di pepe e del sale a seconda delle vostre preferenze. Tagliate l’arista finemente in piccole fette. Prima di posizionarla, aggiungete il suo sugo sul fondo della pirofila e poi sistemate l’arista a fette. A questo punto, irrorate le fette con un altro po’ di sugo: finalmente il piatto è pronto per essere gustato!


Arista all' arancia
Tempo di preparazione: PT10M
Tempo di cottura: PT1H
Tempo totale: PT1H10M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelle
Basato su 14 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
Ti piace questa ricetta?
Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest
Lascia un commento

Lascia un commento

searchbtcat
Potrebbe interessarti anche...