Coni e cialde per gelato fatte in casa: ecco come fare

Coni e cialde per gelatoRicetta coni e cialde per gelato: ecco la ricetta per preparare sia i coni che le cialde per il gelato. Oggi vi spiego gli ingredienti per realizzare l’impasto per la cialda per cono gelato e tutta la preparazione completa, sia se avete la piastra per cialde, che senza. In quest’ultimo caso, utilizzeremo una comune padella antiaderente, oppure un padella per crepes.

Per quanto riguarda la realizzazione per dei coni perfetti, ci vorrebbe l’apposito attrezzo per coni, su cui si modella e si forma il cono gelato, ma anche in questo caso, con alcuni trucchi, riusciremo a preparare degli ottimi coni e delle squisite cialde in cui mettere il gelato. Inoltre, una volta che sono state preparate, si può passare al loro interno del cioccolato fuso, in modo a farle rimanere croccanti anche dopo alcuni giorni.

Adesso vediamo la ricetta spiegata passo passo per fare le cialde e i coni per il gelato.


Ingredienti per cialda per cono gelato

  • 125 gr di farina 00
  • 125 gr di acqua
  • 50 gr di burro a temperatura ambiente
  • 100 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale

Come fare le cialde per i coni gelato

Mettete il burro in una ciotola e fatelo ammorbidire a temperatura ambiente. Quando è diventato morbido, unite lo zucchero, un pizzico di sale e lavorate il tutto con un cucchiaio di legno, fino ad ottenere un composto liscio. Adesso unite l’uovo e fatelo amalgamare ed incorporare per bene al composto, continuando a mescolare con il cucchiaio.
Intanto fate intiepidire appena l’acqua. A questo punto unite un terzo della farina e fatela amalgamare all’impasto, poi unite anche un terzo dell’acqua, facendo in modo di mescolare per bene, fino ad avere sempre un composto omogeneo. Aggiungete un altro terzo di farina e dopo un altro terzo d’acqua. Infine unite il resto della farina e, sempre dopo averla fatta incorporare al composto, bisogna unire l’acqua, continuando a mescolare, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Lavorando gli ingredienti in questo modo si evita la formazione di grumi.

Come formare cialde e coni fatti in casa

Lasciate riposare l’impasto delle cialde per circa 10 minuti. Intanto cominciate a preparare tutti gli attrezzi per formare i coni o le cialde. Se avete tutta l’attrezzatura, non vi resta che prendere l’impasto delle cialde con un mestolino e versarlo nella padella per cialde già risclaldata ed abbassare subito la parte alta, per far distribuire l’impasto in tutta la padella. Lasciate cuocere per meno di un minuto, poi alzate la padella e con una spatola prendete la cialda che si staccherà con molta facilita. Avvolgere subito lungo il cono ed attendere che si raffreddi.

Se non avete l’apposita padella per cialde, potete utilizzare una padella antiaderente, ma bisogna versare e distribuire l’impasto con un cucchiaio, lasciar cuocere a fiamma bassa per circa un minuto e rigirare la cialda dall’altro lato, per poi farla cuocere per circa un altro minuto.


Per realizzare, invece, la forma del cono senza l’attrezzo adatto, dovete preparare la cialda, toglierla dalla padella e, dopo averla lasciata appena intiepidire su di un foglio di carta da forno, dovete realizzare il cono semplicemente utilizzando le vostre mani. Si prende la cialda che non scotta molto e in modo molto veloce si crea il cono, poi si passano di continuo le dita della mano all’interno, facendo ruotare il cono nella mano per circa 20 secondi.
Potete fare alcune prove per capire qual è la temperatura giusta per avvolgere il cono, in modo che non vi scottiate le mani. Per preparare semplicemete solo la cialda per il gelato, basta appoggiarla ancora calda su di un pirottino di alluminio ed aspettare che si raffreddi.



Coni e cialde per gelato
Tempo di preparazione: 30M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 4 stelleVota Ricette di Gusto - 5 stelle
Basato su 63 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO

18 Comments

  • eva , 21/05/2014 @ 17:04

    Ciao, io ho una piastra per waffle, credi che possa andare bene?

    • markjto , 21/05/2014 @ 17:46

      Ciao Eva, dipende dalla forma e dallo spessore della piastra. In ogni modo puoi provarci con una piccola quantità d’impasto.

  • eva , 22/05/2014 @ 14:50

    Proverò, grazie!!

    • markjto , 22/05/2014 @ 15:26

      Grazie a te…

  • MaryMiao , 07/06/2014 @ 9:33

    Ma quanto tempo si conservano? e dove si conservano? 🙂

    • markjto , 07/06/2014 @ 11:57

      Ciao Mary, di solito questa è una preparazione che viene consumata entro un paio di giorni. Se però le cialde o i coni sono messi in delle buste per alimenti (quelle trasparenti per intenderci) possono durare anche una settimana ma devono essere lasciate in un luogo fresco e asciutto e non nel frigorifero. Quindi se prepari le cialde, sovrapponile con delicatezza, mettile in queste buste per alimenti e poi chiudile con un elastico o un ferretto. In questo modo ti durano anche più di una settimana ma potrebbero durare anche di più solo che poi la consistenza non è più croccante come prima. Ciao MaryMiao.

  • tina , 20/06/2014 @ 12:28

    spero che vengono bene nella padella, non vedo l’ora di farli, complimenti per la ricetta faccio di tutto ma questa mi mancava.

    • markjto , 20/06/2014 @ 12:46

      Ciao Tina…queste cialde sono davvero da provare. Grazie del commento…a presto.

  • ennio , 29/06/2014 @ 16:09

    Ciao, all’inizio l’impasto mi sebrava un pò troppo consitente poi dopo la cottura ho potuto verificare con grande stupore un risultato grandiso degno delle migliori cialde. Ti ringraziono di aver condiviso questa ricetta,

    • markjto , 29/06/2014 @ 16:35

      Ciao, effettivamente è una buona ricetta che mi è stata data da un mio amico gelataio. Quindi il risultato è garantito. A presto.

  • daniela , 07/07/2014 @ 14:27

    Ciao, nella lista degli ingredienti non c’è l’ uovo ma poi nel procedimento lo inserisci, se ne potrebbe comunque fare a meno, secondo te?
    Grazie, Daniela

    • markjto , 07/07/2014 @ 16:01

      Ciao Danila, per fare le cialde o coni per gelato senza uova, questo e il dosaggio e la ricetta che devi seguire:
      -125 gr di farina
      -75 gr di burro
      -75 gr di zucchero
      -125 gr di acqua
      Il procedimento è il seguente: si mette il burro morbido in una ciotola e si lavora con le fruste insieme allo zucchero aggiungendo man mano l’acqua tiepida, poi si unisce con un setaccio la farina ed eventualmente un pizzico di vanillina.
      Per fare i coni o le cialde al cacao, in entrambi i casi si aggiunge alla pastella del cacao amaro in polvere con un setaccio.
      La cottura è identica ma devi dargli la forma molto velocemente perché tendono a solidificarsi prima.
      A presto e buona Estate.

  • Monica , 07/08/2014 @ 22:28

    ciao! grazie per la ricetta.
    Solo per regolarmi,, mi sapresti dire più o meno quante cialde vengono con le dosi indicate?

    E se puoi anche che diametro hanno le cialde prima di arrotolarle (io ho solo la padella). Grazie 🙂

    • markjto , 08/08/2014 @ 13:03

      Ciao Monica, il numero delle cialde che puoi ottenere da questo dosaggio è piuttosto indicativo perché può variare sia dal diametro che dallo spessore della cialda che ottieni mentre versi la quantità d’impasto sulla padella. In genere con questa ricetta vengono fuori circa 10 cialde che hanno un diametro di circa 15 centimetri. In ogni modo, il mio consiglio è quello di utilizzare circa 45 grammi d’impasto per ogni cialda. In questo caso, io faccio in questo modo: appoggio un mestolo sulla bilancia poi tolgo la tara e lo riempio con la giusta grammatura (45 Gr) in modo che posso anche rendermi conto di quanto impasto ci vuole per le cialde successive senza doverlo pesare ogni volta. Poi cerca di utilizzare una padella che abbia il fondo diritto in modo che l’impasto si possa distribuire in modo omogeneo ed ottenere delle cialde rotonde, con lo stesso spessore e della stessa misura. Ciao Monica, fammi sapere e buona estate.

      • Monica , 08/08/2014 @ 21:36

        ciao! grazie per la risposta, sei molto gentile (e preciso).
        La mia padella era da 20 cm e l’impasto è bastato per circa 8 cerchi.. essendo la prima volta che provavo a farli non erano proprio perfetti (anzi!!!) ma sapore e consistenza mi sono piaciuti. Non sono riuscita a chiuderli e alla fine li ho ritagliati con dei tagliapasta più piccoli e sono venute delle cialdine da mettere nelle coppette di gelato. Ho rimediato così al pasticcio :D. Però non demordo è, riproverò! Buona estate anche a te. M.

        • markjto , 08/08/2014 @ 22:48

          Ciao Monica…grazie a te.

  • Chiara Napoli , 09/06/2016 @ 13:42

    Ciao, ho appena finito di fare le cialde, premettendo che non ho la piastra, mi sono venute della stessa consistenza delle crepes! ho seguito la ricetta passo-passo, dove posso aver sbagliato? Il fatto di aver mescolato con la frusta può aver inficiato sul risultato? Comunque anche così sono venute buone. Grazie

    • markjto , 10/06/2016 @ 16:41

      Ciao Chiara, penso che dovevi farle cuocere un pochino in più in modo da farle indurire dopo la cottura. A presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *