Crema pasticcera

La crema pasticcera è una ricetta a base di latte, tuorli e zucchero: ecco come preparare la crema pasticcera classica e le sue numerose varianti.

Crema pasticcera

Per fare la classica crema pasticcera, bisogna utilizzare le giuste dosi degli ingredienti e seguire alcuni passaggi fondamentali del procedimento e della preparazione.

Per quanto riguarda il modo corretto per come cuocere la crema pasticcera, bisogna dire che spesso vengono indicati dei tempi di cottura standard senza tenere in considerazione le quantità, l’ingrediente che lega la crema pasticcera (farina, maizena, ecc) oppure se la crema pasticcera viene cotta direttamente in una pentola sul fuoco o in recipiente a bagnomaria.

Oggi vedremo come cucinare la crema pasticcera classica e tutte le altre varianti e gusti che si possono ottenere dalla stessa ricetta.

Ricetta classica per crema pasticcera

Ingredienti tradizionali:

  • 500 ml di latte
  • 5 tuorli
  • 150 gr di zucchero
  • 50 gr di farina o amido di mais
  • mezza stecca di vaniglia

Come fare la crema pasticcera classica

Dividete la stecca di vaniglia a metà nel senso della sua lunghezza. Raschiate l’interno con un coltello a lama liscia. Unite i semi della vaniglia al latte che intanto avete messo in un pentolino. Unite anche la parte esterna. Portare il latte al bollore poi togliere dal fuoco e lasciare in infusione. Eliminare la parte esterna del baccello di vaniglia.

Intanto, sbattere i tuorli con lo zucchero, quando sono spumosi unire con un setaccio la farina e sempre mescolando con la frusta unire il latte a filo oppure unire questo composto sempre poco per volta e mescolando con la frusta al latte.

Tempo di cottura della crema pasticcera

Cuocere la crema pasticcera a fuoco basso mescolando di continuo. Appena la crema pasticcera comunica a bollire, bisogna calcolare che il tempo di cottura è circa 7-8 minuti, dopodiché toglietela dal fuoco e trasferirla in un altro recipiente.

Mettere la crema in una ciotola e farla raffreddare in un’altra ciotola più grande con acqua e ghiaccio oppure mettetela in una terrina e copritela a contatto con la pellicola trasparente. In questo modo si raffredda in modo naturale senza che si crea quella crosticina sulla superficie.

Varianti della crema pasticcere con le relative ricette:

Crema pasticcera al limone

In questo caso partendo dalla ricetta base, basta sostituire il baccello di vaniglia con la scorza (solo la parte gialla) del limone che va aggiunta al latte e lasciata in infusione. Per quanto riguarda l’intensità dell’aroma di limone varia in base alla quantità di scorza che unite al latte. Inoltre quando avete finito quasi la cottura della crema va aggiunto del succo di un limone filtrato.

Crema pasticcera al caffè

Per preparare questa crema pasticcera al gusto di caffè, dovete sempre partire dalla ricetta base ed aggiungere due cucchiai di caffè solubile nel latte mentre lo riscaldate inoltre bisogna anche aggiungere un cucchiaio di zucchero in più per regolare il sapore del caffè.

Crema pasticcera alla nocciola

Di solito è consigliabile utilizzare la pasta di nocciola che deve essere aggiunta quasi alla fine della cottura dell crema. Se utilizziamo 500 ml di latte, la pasta di nocciola dovrà essere circa 60-70 gr mentre la quantità di zucchero con cui lavorare le uova dovrà essere circa 125-130 gr.

Crema pasticcera al cioccolato

E’ preferibile preparare questa crema con il cioccolato fondente ed aggiungere una parte di panna liquida al latte. Inoltre per questo tipo di preparazione è preferibile utilizzare l’amido come ingrediente che lega la crema. Per quanto riguarda i tempi di cottura della crema pasticcera al cioccolato sono di circa la metà rispetto a quella classica in quanto dopo aver terminato la cottura va aggiunto il cioccolato tritato che dona consistenza alla crema.

Crema pasticcera al pistacchio

Anche per preparare questa crema viene utilizzata la pasta di pistacchio che deve essere aggiunta alla crema pasticcera non appena è pronta ed è stata tolta dal fuoco. In questo caso visto che l’aroma della pasta di pistacchio è molto forte potete cominciare ad aggiungere due cucchiaini di pasta per poi assaggiarla ed aggiungerne altra solo dopo aver ottenuto il gusto desiderato.


La crema pasticcera classica può essere preparata sia con la farina che con altro addensate, mentre il procedimento deve essere sempre lo stesso per ottenere la classica crema pasticcera.


Crema pasticcera
Tempo di preparazione: 10M
Tempo di cottura: 15M
Tempo totale: 25M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 4 stelleVota Ricette di Gusto - 5 stelle
Basato su 14 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
Tags: ,


Forse potrebbe interessarti anche...

Torta kit kat
Seppie ripiene al forno
Melanzane grigliate al forno
Calamaretti alla griglia
Gnocchi di patate senza uova
Fagioli alla messicana
Risotto ai funghi porcini secchi
Buccellati siciliani
Spiedini di pesce al forno
Polpo alla griglia
Arrosto di vitello in pentola
Paccheri allo scoglio
  • Rispondi