Pasticcio di carne e patate al forno

Pasticcio di carne e patateRicetta per pasticcio di carne: oggi vediamo come si prepara in modo facile la ricetta per fare un’ottimo pasticcio di carne e patate al forno.

Si tratta di un piatto a base di carne macinata che viene fatta rosolare insieme ad altri ingredienti e disposta in una pirofila da forno e coperta da patate lesse e schiacciate che formano una crosta sul pasticcio di carne. Di solito viene servito come secondo piatto ma questo pasticcio può essere preparato e servito anche come piatto unico perché è anche molto sostanzioso.

Ricetta pasticcio di carne e patate al forno

Ingredienti e dosi per 4-6 persone:

  • 500 gr di carne macinata
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 1 crosta di sedano
  • 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • 1 noce di burro
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 bustina di funghi secchi
  • 400 gr di patate lesse
  • 2 uova
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Far rinvenire i funghi in acqua tiepida. Preparare un trito con la cipolla, il sedano e le carote. In una padella scaldare l’olio e il burro, unire il trito e i fughi.

Far rosolare per 5 minuti, poi unire la carne e farla dorare per bene, dopodiché cospargerla con la farina e dopo un pò bagnarla con il vino. Far cuocere per circa 10 minuti, regolare di sale e pepe.

Schiacciare le patate, riunirle in una terrina, unire i tuorli, il sale e il pepe. Mescolare per bene.


Montare gli albumi a neve ed incorporarli alle patate mescolando con delicatezza. Imburrare una pirofila, distribuire la carne e ricoprila con il composto di patate. Spolverare di formaggio ed infornare il pasticcio di carne a 180°C per circa 35-40 minuti.



Forse potrebbe interessarti anche...

Gamberoni al forno
Torta Mars
Paccheri allo scoglio
Polpette di ceci al forno
Olive sotto sale
Pasta frolla salata
Calamari alla griglia
Brioches salate
Torta Raffaello
Pollo allo yogurt
Insalata capricciosa
Cheesecake al mascarpone
    1. Alessia 13/12/2016
      • Redazione 13/12/2016

    Aggiungi Commento