Pasticcio di patate

Pasticcio di patate: la ricetta per stupire i vostri ospiti

Pasticcio di patate

 

La ricetta del pasticcio di patate è sempre molto ricercata perché si tratta di un piatto semplice e veloce, ideale sia come soluzione unica, ma anche come secondo piatto. Il pasticcio di patate in realtà, è una vera e propria torta salata molto facile da realizzare. Questa ricetta può essere anche ideale per chi ha degli avanzi di formaggio o di salumi e non vuole conservarli troppo a lungo. È possibile realizzare il pasticcio di patate in modi e tradizioni differenti. Vi è anche la possibilità di aggiungere diversi tipi di varianti alla ricetta originale come ad esempio, il pasticcio di carne magari, per dare sostanza al piatto. Ora però, vi illustro come realizzarlo in modo “tradizionale” e quali sono gli ingredienti per renderlo squisito!

Pasticcio di patate, gli ingredienti

Per realizzare il pasticcio di patate per 4 persone bisogna procurarsi una serie d’ingredienti, ovvero:

  • 8 patate medie, meglio se scegliete quelle a pasta gialla
  • 150 grammi di prosciutto cotto o altri salumi
  • 250 grammi di mozzarella fior di latte
  • pangrattato, sale, pepe, burro e formaggio.

Come preparare il pasticcio di patate

La preparazione del pasticcio di patate, parte proprio dalla lavorazione delle patate. Infatti, le patate vanno sbucciate e lavate. Una volta che sono pronte, tagliatele a pezzetti e lessatele in acqua salata abbondante. Per avere la certezza che siano pronte, fate la prova con la forchetta. Devono essere morbide, ma non lasciatele in acqua per troppo tempo altrimenti si sfalderanno. Una volta pronte, scolatele e schiacciatele in modo grossolano con l’aiuto di una forchetta. In una ciotola sufficientemente capiente, mescolate le patate, i salumi fatti a pezzetti e la mozzarella fiordilatte fatta tagliata a listelli. Il mio consiglio è di utilizzare il prosciutto cotto perché non renderà la ricetta troppo salata. Ma, in realtà la scelta dei salumi da utilizzare dipende anche molto dai gusti personali. Fatti questi passaggi, avete quasi finito: aggiungete il sale e mescolate il tutto delicatamente.

La cottura del pasticcio di patate

Nel frattempo, prendete una teglia abbastanza capiente e rivestitela con la carta forno. Sul fondo, mettete un po’ di burro e versateci le patate sistemandole bene. Cercate di creare un’altezza di circa 5 cm. Mettete un po’ di formaggio grattugiato o unite ancora un po’ di burro. Poi coprite il tutto con un po’ di pangrattato. Il pasticcio di patate si cuoce in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti. Fate attenzione a questo passaggio, non deve asciugarsi. Nella fase finale io spesso accendo il grill in modo tale da far dorare il piatto. Nel giro di poco meno di 20 minuti è pronto e sarà già anche ideale da servire a tavola. Infatti, il pasticcio di patate si serve filante, quando è ancora caldo. È bene precisare però che può essere conservato anche fino a 2 giorni in frigorifero e può anche essere congelato. Talvolta è ottimo da gustare anche freddo: è ideale soprattutto nel periodo primaverile oppure in quello estivo. In alternativa a questa ricetta che è quella originale e di base, oltre a cambiare i tipi di salumi potete aggiungere anche un po’ di verdura come ad esempio, le carote che possono arricchire il vostro piatto. Di certo, sarà sempre gustoso! Infatti, sono le patate a essere protagoniste!


Pasticcio di patate
Tempo di preparazione: PT40M
Tempo di cottura: PT20M
Tempo totale: PT1H
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 4 stelleVota Ricette di Gusto - 5 stelle
Basato su 13 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
Ti piace questa ricetta?
Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest
Lascia un commento

Lascia un commento

searchbtcat
Potrebbe interessarti anche...