Penne alla Vodka




Un ricordo di nozze gustoso e… molto cremoso! La mia ricetta delle penne alla Vodka

penne alla vodka

La prima volta che si assaggiano le penne alla Vodka non si dimentica mai. Almeno, per me è stato così!
Ho provato le pennette alla Vodka durante il mio viaggio di nozze in un ristorante romano e ne sono rimasto davvero colpito, in tutti i sensi. Le penne alla Vodka infatti erano così gustose e, soprattutto, cremose che, mangiandole, mi macchiai la camicia bianca proprio davanti alla mia divertita neo-consorte!
Figuraccia a parte, conservo un bellissimo ricordo delle penne alla Vodka, preparate, secondo questa versione, con sugo di pomodoro e panna e speck a dadini.
Si tratta di un primo piatto che richiede pochissimi ingredienti molto comuni, arricchito con la Vodka, che gli conferisce un sapore delizioso. Per chi non le avesse mai assaggiate, non temete: non si tratta di un piatto “alcolico” e la Vodka si sposa perfettamente con gli altri ingredienti.
Oltre al classico sughetto al pomodoro, le pennette alla Vodka si possono preparare con cubetti di pancetta o, per un sapore ancora più affumicato, con lo speck.
Per quanto riguarda il formato di pasta da utilizzare, io vi consiglio o le penne o, ancora meglio, le pennette.
Fedele alla prima volta che le mangiai e che mi colpirono con la loro cremosità, ecco che vi trascrivo qui la ricetta delle penne alla Vodka con panna e speck. 

Ricetta penne alla Vodka

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr pennette o penne
  • 300 gr salsa di pomodoro
  • 80 ml panna fresca
  • 200 gr speck
  • 1/2 bicchiere di Vodka
  • 1 peperoncino (facoltativo)
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Procedimento: 

Iniziate con il tagliare la cipolla: mondate le estremità e tritatela finemente. In una padella capiente scaldate un po’ d’olio e, quando è caldo, fatevi imbiondire la cipolla tritata per qualche minuto.
Quando la cipolla sarà trasparente, unite lo speck tagliato a dadini, o, se preferite, la pancetta affumicata.
Fate rosolare lo speck e la cipolla, mescolando con un cucchiaio di legno.
Quando lo speck avrà preso colore, sfumate con il mezzo bicchiere di Vodka e lasciatela evaporare a fiamma alta.
Un consiglio per non far fiammeggiare la Vodka è quello di aggiungerla in padella allontanandola per un momento dal fornello. 

Adesso aggiungete anche la salsa di pomodoro e fate restringere il sugo delle penne alla Vodka a fiamma bassa. Salate e pepate.
Quando il sugo si sarà addensato abbastanza, spegnete la fiamma e unitevi la panna da cucina. Mescolate per fare amalgamare tutta la panna alla salsa di pomodoro.

Servite il vostro primo alla Vodka ai vostri commensali ben caldo (e ricordate di avvertirli di non indossare per l’occasione camicie bianche!).

Il consiglio dello Chef…


Una variante ancor più ricca delle pennette alla Vodka è quella che si prepara con il sugo a base di vodka e gamberi.


Penne alla Vodka
Tempo di preparazione: 10M
Tempo di cottura: 20M
Tempo totale: 30M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 4 stelleVota Ricette di Gusto - 5 stelle
Basato su 13 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
loading...


Forse potrebbe interessarti anche...

Gamberoni al sale
Olive sotto sale
Peperoni in padella
Risotto ai funghi porcini secchi
Zucchine ripiene al forno
Torta fredda alla nutella
Petto di pollo al latte
Fagioli alla messicana
Polpette di ceci al forno
Torta morbida alla nutella
Gamberoni al forno
Cosce di pollo al forno: Ecco un’ottima ricetta
    1. Fabiana Marinelli 16/04/2014
      • markjto 16/04/2014
        • Ula 20/05/2015
          • markjto 20/05/2015
    2. Ennio 29/06/2014
      • markjto 29/06/2014
    3. Ilaria 25/09/2014
      • markjto 25/09/2014
    4. Aury 14/10/2014
      • markjto 14/10/2014
    5. aldo 27/10/2014
      • markjto 27/10/2014
    6. Mariella 15/05/2015
    7. Francesca 26/06/2015
      • markjto 26/06/2015
    8. martina 21/09/2015
      • markjto 21/09/2015
    9. Cris 24/09/2015
      • markjto 24/09/2015

    Aggiungi Commento