Polipetti affogati alla napoletana

Polipetti affogatiI polipetti affogati alla napoletana sono un piatto a base di polpo che si prepara lasciando cuocere o “affogare” i polipetti in un sugo a base di pomodoro.

La ricetta dei polipetti affogati alla napoletana si differenzia da quelli “alla Luciana” perchè in quest’ultima vengono aggiunti anche dei capperi e delle olive nere. Inoltre nella preparazione che segue, potete utilizzare sia dei pomodorini freschi o pelati oppure la passata di pomodoro. Personalmente preferisco preparare il polpo affogato con i pomodorini in scatola che rilasciano anche un gradevole sugo anche ottimo per accompagnare delle bruschette o per condire la pasta.

Ingredienti e dosi per 4 persone:

  • 1 kg di polpi
  • 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 barattolo di pomodorini o pomodori San Marzano pelati
  • 1 peperoncino piccante
  • 1 ciuffo di prezzemolo tritato
  • 2 foglie di basilico
  • sale q.b.

Preparazione

Lavare e pulire i polpi. Togliete la bocca, gli occhi e svuotate la testa dalla interiora.

In una casseruola far imbiondire lo spicchio d’aglio con l’olio, unire i polpi, il pomodoro, il peperoncino, il prezzemolo, il basilico e il sale.

Tenete presente che il polpo rilascerà molta acqua e pertanto bisogna coprire il tegame con un coperchio e cuocere per un’ora e mezza o due a fiamma molto bassa.

Appena i polipetti affogati alla napoletana si sono cotti, toglierli dal fuoco farli riposare per 10 minuti e servire con crostini di pane abbrustolito.

Ti piace questa ricetta?
Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest
Lascia un commento

Lascia un commento

searchbtcat
Potrebbe interessarti anche...