Pollo alla cacciatora

Pollo alla cacciatora: un secondo semplice e saporito

Pollo alla cacciatora

Nutriente, gustoso e leggero: sono queste le caratteristiche principali del pollo. Tutti lo amano, nessuno può farne a meno! Per prepararlo però, in maniera diversa, vi sono tantissime ricette anche facili da realizzare, che renderanno questo piatto ancora più gustoso. Una su tutte è il pollo alla cacciatora. Questo secondo piatto particolarmente adatto in estate, è una ricetta che è nata in Toscana. In realtà, però, anche nel Sud Italia è molto diffusa. Il pollo alla cacciatora è una ricetta molto ricca soprattutto, per chi ama fare la scarpetta! Esistono diverse versioni di pollo alla cacciatora, ma quella più diffusa è fatta con i pomodori. Vediamo quali sono gli ingredienti per realizzare questo piatto facile e gustoso!

Pollo alla cacciatora, gli ingredienti

Se volete preparare il pollo alla cacciatora per quattro persone, è necessario procurarsi una serie di ingredienti come:

  • Pollo intero da circa 1 kg
  • Una cipolla
  • 400 grammi di pomodori pelati
  • Una carota
  • Una costa di sedano
  • 100 grammi di vino
  • Un rametto di rosmarino
  • Un ciuffetto di prezzemolo tritato
  • Sale, olio e pepe quanto basta

 

È possibile fare anche una variante senza pomodori. Come? Basterà evitare di preparare il sugo, ma mantenendo gli stessi ingredienti.

Come preparare il pollo alla cacciatora

Per preparare il pollo alla cacciatora, si inizia a tagliare innanzitutto la verdura. La cipolla va tritata finemente e la carota fatta in fettine sottili. Successivamente, si passa alla pulizia del pollo. Infatti, va tagliato in pezzi separando petto, cosce e alette. A questo punto, bisogna cuocerlo con un filo d’olio e un po’ di cipolla in una casseruola. Lasciatelo rosolare per circa 10 minuti. Il mio consiglio è quello di posizionarlo verso il fuoco, sempre dal lato della pelle, così da far rilasciare più facilmente il grasso.

Una volta che il pollo avrà raggiunto un colore dorato si aggiungono le verdure sminuzzate, il rosmarino, il sedano, uno spicchio d’aglio e il prezzemolo. Poi si aggiungono i pelati di pomodoro e si sfuma il tutto con un po’ di vino rosso. Una volta che la parte alcolica è completamente evaporata, si continua a girare per qualche minuto.

La fase di cottura del pollo alla cacciatora

La fase di cottura del pollo alla cacciatora avviene coprendo la casseruola con un coperchio. Tutti gli ingredienti mescolati – dopo l’evaporazione del vino rosso – vanno fatti cuocere a fuoco moderato per una durata di circa mezz’ora. Qualora però i pezzi del pollo siano più grandi, allora la cottura dovrete prolungarla per un po’. Se invece si tratterà di pezzi di pollo più piccoli, invece, il mio consiglio è di tenerlo sotto controllo per evitare che si bruci. Una volta pronto va fatto raffreddare, rimescolato e posizionato in un piatto aggiungendo un po’ di prezzemolo in più per la decorazione. A questo punto è pronto per essere servito. Insomma, nel giro di poco meno di un’ora, questa ricetta sarà già in tavola! Se volete conservarlo potete tenerlo in frigorifero per circa 2 giorni purché sia ben coperto da una pellicola trasparente.


Pollo alla cacciatora
Tempo di preparazione: PT20M
Tempo di cottura: PT50M
Tempo totale: PT1H10M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 4 stelleVota Ricette di Gusto - 5 stelle
Basato su 19 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
Ti piace questa ricetta?
Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest
Lascia un commento

Lascia un commento

searchbtcat
Potrebbe interessarti anche...