Ricette di Gusto

Salsicce alla griglia o alla piastra: ricetta per un’ottima cottura

Salsicce alla griglia o alla piastra: ricetta per un’ottima cottura delle salsicce

salsicce alla grigliaCome cucinare le salsicce alla griglia o alla piastra: ecco la ricetta e gli ingredienti per cuocere delle ottime salsicce alla griglia o alla piastra con i vari consigli sulla preparazione.

Le salsicce possono essere cotte sia sulla griglia che sulla piastra, utilizzando due procedimenti diversi, in cui la preparazione e il tempo di cottura sono piuttosto differenti.

Infatti per le salsicce alla griglia si può utilizzare la griglia di un barbecue oppure la griglia elettrica e in questa preparazione il calore è posto al di sotto della salsiccia. Pertanto si preferisce utilizzare delle salsicce intere con tutto il budello, che vanno cotte lentamente, quindi il tempo di cottura delle salsicce alla griglia è di circa 7-10 minuti. Inoltre, a metà cottura, si preferisce bucare le salsicce con una forchetta, per far fuoriuscire il grasso in eccesso, ma questa operazione deve essere effettuata solo una volta, per non far seccare troppo le salsicce durante la cottura alla griglia (a prescindere se sia quella di un barbecue o di una griglia elettrica).

Le salsicce alla griglia o alla piastra devono essere bucate solo una volta altrimenti non rimangono succulente dopo la cottura.

Per quanto riguarda le salsicce alla piastra, il procedimento è diverso, perché la salsiccia è a contatto diretto con la fonte di calore. Quindi in questo caso, si preferisce incidere la salsiccia al centro per aprirla a libro, in modo da poterla cuocere per bene sulla piastra e anche in tempi piuttosto brevi, così da poter staccare anche la pelle e rigirarla dall’altro lato. In questo caso il tempo di cottura delle salsicce alla piastra è di circa 3-5 minuti.

Leggi di più  Torta alla menta

Spesso capita che quando vogliamo staccare il budello dalla salsiccia, dopo aver cotto la salsiccia alla griglia o alla piastra, questo rimane attacco. Ciò può dipendere da due fattori: il primo è che non si è tolto in tempo, e quindi il calore della cottura l’ha fatto aderire alla salsiccia. L’altro motivo è che le salsicce sono state in frigo senza essere coperte dalla pellicola per alimenti e quindi la pelle esterna si è asciugata troppo, rimanendo attaccata alla carne. In questo caso, prima di cuocere le salsicce alla piastra, queste vanno passate velocemente sotto l’acqua, in modo da poter staccare la pelle pochi istanti dopo che sono state messe sulla piastra rovente, che naturalmente può essere una bistecchiera, una griglia in ghisa, ma anche una padella antiaderente da far riscaldare per bene prima della cottura.

Adesso vediamo tutto quello che serve per cuocere le salsicce alla griglia o alla piastra ed ottenere un piatto gustoso e succulento.
Per provare altri tipi di preparazione delle salsicce, potete leggere anche la ricetta delle salsicce al forno con patate, una pietanza all’apparenza semplice, ma dal successo assicurato.

Ti piace questa ricetta?
Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Linkdin
Share on Pinterest
Lascia un commento

Lascia un commento

searchbtcat
Potrebbe interessarti anche...