Scialatielli ai frutti di mare

Scialatielli ai frutti di mare: ricetta tradizionale di un gustoso primo piatto ai frutti di mare

scialatielli ai frutti di mare

Ricetta scialatielli ai frutti di mare: ecco come preparare e cucinare la ricetta tradizionale degli scialatielli ai frutti di mare. Questo è un primo piatto tipico della costiera Amalfitana, dove, infatti, ha origine questo particolare formato di pasta, presentato per la prima volta dallo chef Enrico Cosentino nel 1978.

Gli scialatielli nella tradizione campana vengono fatti a mano, mentre il sugo ai frutti di mare viene preparato cucinando separatamente i crostacei e i molluschi, per rispettare i diversi tempi di cottura.

Per cucinare gli scialatielli ai frutti di mare si deve seguire la ricetta tradizionale, in cui si utilizzano gli ingredienti classici di questa preparazione.

Ricetta scialatielli ai frutti di mareScialatielli ai frutti di mare

Ingredienti per fare gli scialatielli:

  • 500 gr di farina di grano duro
  • 250 ml di acqua
  • 10 gr di sale fino.

Per il sugo degli scialatielli ai frutti di mare: 

  • 250 gr di vongole
  • 250 gr di cozze
  • 250 gr di fasolari
  • 250 gr di cannolicchi
  • 8 gamberi
  • 8 scampi
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 dl di olio extravergine d’oliva
  • 300 gr di pomodorini di collina
  • prezzemolo
  • sale e pepe q.b.

Come fare gli scialatielli ai frutti di mare

Per prima cosa bisogna preparare la pasta. Mettere l’acqua in un pentolino, unire il sale e portare quasi al bollore. Unire in un solo colpo tutta la farina, mescolando velocemente, finché la pasta non si stacca dai bordi della pentola.

Sistemare la pasta su di una spianatoia e lasciarla raffreddare completamente.

Stendere la pasta in una sfoglia non molto sottile e tagliarla a strisce di circa 7-8 centimetri di lunghezza e meno di 1 cm di larghezza.

Lavare e pulire per bene i molluschi. Mettere 2 cucchiai d’olio in un tegame, unire uno spicchio d’aglio e lasciarlo imbiondire. Unire i molluschi, coprire con un coperchio e lasciarli aprire, prima di toglierli dal fuoco.

Sgusciare una parte dei molluschi, mettendone da parte qualcuno con il guscio per decorare il piatto. Filtrare, raccogliere e mettere da parte il liquido di cottura.

Far imbiondire un’altro spicchio d’aglio con 4 cucchiaio d’olio, aggiungere i pomodori tagliati a pezzetti e, dopo cinque minuti, unire anche il liquido di cottura che avete messo da parte.

Lasciar cuocere a fiamma bassa per circa 20 minuti. Trascorso questo tempo, unire i gamberi e gli scampi, far cuocere per 10 minuti e poi aggiungere anche i molluschi, lasciando cuocere il tutto per altri due minuti. Aggiustare di sale e pepe.

Lessare gli scialatielli, scolarli al dente ed unirli al condimento. Spolverare con del prezzemolo tritato e mantecare il tutto.

Disporre gli scialatielli nei piatti, distribuendo per bene sia il sugo, che i frutti di mare.


Note: Nella ricetta originale degli scialatielli viene aggiunto anche del latte, foglie di basilico tritato e del formaggio grattugiato.


Scialatielli ai frutti di mare

Tempo di preparazione: 25M
Tempo di cottura: 10M
Tempo totale: 35M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 4 stelleVota Ricette di Gusto - 5 stelle
Basato su 2 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO