Tartare di salmone

Tartare di salmone: come preparare un antipasto di pesce fresco e raffinato

tartare di salmone

Cari Amanti del gusto,
se volete fare colpo sul vostro Lui o la vostra Lei, la ricetta della tartare di salmone fa proprio al caso vostro!
Si tratta di un piatto a base di salmone fresco, lasciato marinare in olio e succo di agrumi, dal gusto delicato e davvero delizioso.
La tartare di salmone ha l’aspetto di un piatto molto raffinato, ma la sua preparazione è molto semplice. Inoltre servono pochissimi ingredienti per la tartare col salmone, come olio extravergine d’oliva e finocchietto fresco.
Quello che più conta per preparare una tartare di salmone deliziosa, degna dei grandi Chef, è la freschezza del pesce utilizzato. Dato che il salmone non sarà cotto, è molto importante che sia di ottima qualità.
Oggi vi propongo quindi la tartare di salmone selvaggio al profumo di agrumi. Per “salmone selvaggio” si intende quello non di allevamento, ma pescato all’amo o con le reti.
Il suo sapore risulterà più intenso e ricco.
In ogni caso, potete utilizzare anche del salmone scozzese di allevamento: il risultato della tartare di salmone al profumo di agrumi sarà comunque ottimo.
Ecco la ricetta della tartare di salmone, con cui stupirete tutti i commensali.

Ah quasi dimenticavo… in fondo alla ricetta un piccolo trucco che spero stupirà voi! 

Ricetta tartare di salmone

Ingredienti per 4 persone:
  • 600 gr salmone selvaggio scozzese
  • 1 pompelmo
  • finocchietto fresco
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
Procedimento: 
Tagliate il salmone scozzese a dadini e mettetelo in una ciotola di vetro. Condite con olio extravergine d’oliva, succo di pompelmo, sale e pepe. Lasciate marinare il salmone per la tartare per 10 minuti circa.
Adesso con l’aiuto di un coppapasta realizzate la forma cilindrica della tartare col salmone.
Tagliate la buccia di pompelmo finemente e mettetela in acqua bollente per qualche minuto, per smorzarne il gusto amaro.
Completate il piatto con le scorzette di pompelmo e qualche spicchio di pompelmo pelato.

Il segreto dello Chef…


Come promesso, ecco il mio Segreto di Gusto per questa ricetta.
Per dare una nota di croccantezza alla freschissima tartare al salmone, preparate dei nachos fatti in casa.
Vi basterà preparare l’impasto con 100 gr farina e 80 ml acqua tiepida. Unitevi anche un pizzico di sale e fate riposare per 30 minuti.

Stendete poi l’impasto dei nachos tra due fogli di carta da forno, tagliate i triangolini di pasta e friggeteli in abbondante olio bollente.
Non vi resta che comporre la vostra tartare al salmone al profumo di agrumi con questa deliziosa nota croccante.

Tartare di salmone
Tempo totale: 15M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelle
Basato su 0 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO