Torta fredda alla ricotta




Torta fredda alla ricotta: come preparare una torta alla ricotta senza cottura buonissima

torta fredda alla ricotta

Ricetta torta fredda alla ricotta: ecco gli ingredienti per preparare la ricetta della torta fredda alla ricotta senza cottura.

Torta fredda alla ricotta

Per fare un’ottima torta fredda alla ricotta vi occorrono pochi ingredienti, poi con questi semplici consigli è possibile preparare una torta alla ricotta fredda in pochissimo tempo.

Questa è la ricetta base a cui potete anche aggiungere delle variazioni, come viene spiegato in seguito, inoltre potete spolverare la torta con del cacao in polvere, per renderla ancora più buona e gradevole da vedere. E poi la ricotta con il cacao è sempre un ottimo abbinamento!


Ricetta torta fredda alla ricotta

Ingredienti per uno stampo da 24 cm di diametro:

  • 500 gr di ricotta
  • 150 gr di zucchero
  • 200 ml di panna
  • 2 fogli di colla di pesce
  • 300 gr di biscotti secchi
  • 150 gr di burro

Come fare la torta fredda alla ricotta

Per prima cosa preparata la base biscottata della torta. Fate sciogliere il burro a bagnomaria ed intanto tritate i biscotti nel mixer. Mettete i biscotti tritati in una terrina, unite il burro fuso ed amalgamate il tutto.


Rivestire lo stampo a cerniera con un cerchio di carta da forno, poi disporre sul fondo il composto di biscotti e distribuirlo in modo omogeneo, fino ad ottenere una base uniforme.

Mettete i fogli di gelatina in una ciotola con l’acqua e lasciateli ammorbidire.

Adesso prendete una ciotola capiente e mettete al suo interno la ricotta e lo zucchero. Lavorate il tutto con le fruste di uno sbattitore, fino ad ottenere una crema liscia.

A questo punto, riscaldate la panna in un pentolino, unite i fogli di gelatina strizzati e lasciateli sciogliere. Appena la panna si è intiepidita, unitela al composto di ricotta e lavorate nuovamente il tutto con le fruste per rendere la crema omogenea.

Potete anche aggiungere alla crema della torta fredda alla ricotta anche la scorza di limone o di arancia, oppure delle scaglie o gocce di cioccolato.

Versate la crema alla ricotta sul fondo della torta e livellate con una spatola.

Riporre la torta alla ricotta nel frigorifero per farla raffreddare e rassodare per almeno 4 ore.


Trascorso il tempo per far rassodare la ricotta, togliere dal frigorifero e con l’aiuto di una lama di un coltello, staccare i bordi della torta dalla stampo prima di aprirlo e poter sformare la torta fredda di ricotta.


Torta fredda alla ricotta
Tempo di preparazione: 40M
Tempo totale: 40M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 4 stelleVota Ricette di Gusto - 5 stelle
Basato su 4 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO

5 Comments

  • giuseppe , 02/07/2014 @ 12:44

    ciao, vorrei provare a fare questa torta fredda…. la panna si monta prima di aggiungerla alla ricotta??
    grazie!!

    • markjto , 02/07/2014 @ 13:47

      Ciao Giuseppe, la panna non deve essere montata ma serve come base per scioglierci dentro i fogli di gelatina, poi si aggiunge alla ricotta e si amalgama il tutto fino ad ottenere una crema liscia e vellutata che viene versata sul fondo di biscotti. Grazie del commento e prova a farla che la ricetta è molto facile.

      • giuseppe , 02/07/2014 @ 15:30

        grazie! la proverò sabato 🙂 scusa se ti disturbo ancora ma che effetto fa la panna non montata??? si potrebbe usare in alternativa il latte??

        • markjto , 02/07/2014 @ 17:40

          Ciao Giuseppe, non mi disturbi affatto! anzi per me è un piacere dare delle indicazioni. La panna liquida viene utilizzata in molte preparazione sia perché conferisce un gusto diverso dal latte che per via della sua consistenza cremosa, che in questo caso si amalgama perfettamente alla ricotta. In ogni modo poi sostituire la panna con il latte ed ottenere lo stesso risultato. A presto.

          • giuseppe , 02/07/2014 @ 20:01

            grazie mille! la farò con la panna!!! ti farò sapere come andrà…! grazie ancora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *