Ricette di Gusto

Vul-au-vent: Come si fanno i Vul-au-vent

Vul-au-vent

Ricetta Vul-au-vent: Ecco come si prepara la ricetta per fare i Vul-au-vent piccoli cestini di pasta sfoglia che sono ideali per essere farciti in tanti modi e da servire sia caldi che freddi.

I vol-au-vent sono in genere realizzati partendo da un base rotonda di pasta sfoglia dello spessore di circa 3 mm e con un diametro che varia a seconda le preferenze. La base viene picchettata con la punta di una forchetta e inumidita con un poco di acqua ai bordi. La stessa base viene poi coperta a mo di bordatura da una corona di pasta sfoglia dello stesso diametro del fondo che viene spennellata con un tuorlo d’uovo.

La pasta e il suo nome accattivante vol-au-vent sono stati inventati nel 1803-1804 da Antonin Carême nella sua pasticceria  in rue de la Paix a Parigi.

Oggi i vol-au-vent vengono preparati in diverse forme e misura e molto spesso si trovano in commercio di già pronti per essere farciti anche se tutto il gusto e la fragranza dei vol-au-vent si può apprezzare quando sono appena sfornati in quanto la pasta sfoglia dopo molto ore che viene lasciata all’aria perde la sua friabilità.

Ricetta per preparare i vul-au-vent: pasta sfoglia, 2 coppa-pasta di diverse dimensioni, tuorlo d’uovo.

Dividere la sfoglia in due parti. Stendere il primo pezzo di sfoglia allo spessore di 3 mm. Con il coppa-pasta ricavare tanti dischi e disporli su di una teglia foderata da carta forno. Bucherellare ogni disco con la punta di una forchetta.

Stendere l’altro pezzo di pasta sfoglia, ricavare altrettanti dischi di pasta della stessa dimensione. Prendere un coppa-pasta delle dimensioni più piccole e coppare ogni disco ricavando una corona di pasta sfoglia.

Leggi di più  Torta di mandorle e carote

Bagnare il disco interno lungo i bordi con una spennellata di acqua. Adagiare su di esso l’altro disco a corona e spennellare con un tuorlo d’uovo. Se preferite ottenere un’altezza maggiore riporre un altro disco a forma di corona.

Infornare a 180°C fino a farli dorare per bene.

I vul-au-vent possono essere farciti in tantissimi modi, possono essere utilizzate delle farcie salate o delle creme dolci.

Note: Vol-au-vent significa in francese “portata dal vento” ed indica la leggerezza di questa preparazione.

Ti piace questa ricetta?
Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Linkdin
Share on Pinterest
Lascia un commento

Lascia un commento

searchbtcat
Potrebbe interessarti anche...