Ricette di Gusto

Casatiello

Casatiello, la ricetta della tradizione

Casatiello

Ricetta napoletana per eccellenza, il casatiello è una vera e propria prelibatezza. Molto simile all’impasto del pane, in realtà, viene insaporito con il pecorino e con salame tipo Napoli. Il casatiello al suo interno, presenta anche una generosa porzione di pepe e di uova che vanno rigorosamente posizionate nella parte alta con la classica incrociatura a “x”. In genere, il casatiello viene servito come piatto immancabile nel menù di Pasqua della tradizione napoletana. Ogni famiglia lo serve e lo condisce secondo le proprie preferenze e le tradizioni che vanno avanti da decenni. Per preparare questo rustico ci vuole un tempo di preparazione abbastanza lungo, ma ne varrà la pena. Scopriamo insieme come realizzare il casatiello napoletano e quali sono i segreti per renderlo saporito secondo le tradizioni partenopee.

Casatiello, gli ingredienti

Per realizzare il casatiello dovete comprare una serie di ingredienti da posizionare, una volta pronti, in uno stampo a ciambella di 24 cm di diametro. Gli ingredienti sono:

  • 375 grammi di acqua
  • 650 grammi di farina 00
  • 15 grammi di sale fino
  • 25 grammi di strutto
  • 10 grammi di lievito di birra fresco
  • 25 grammi di olio extravergine d’oliva
  • pepe nero quanto basta.

Per il ripieno, invece dovete comprare:

  • 150 grammi di salame napoletano
  • 150 grammi di pecorino.

Per la decorazione vi serviranno 4 uova medie. Se volete preparare il casatiello sappiate che è necessario un tempo di preparazione di circa 40 minuti e per la cottura serviranno invece, almeno 75 minuti.

 

Come preparare il casatiello

Per realizzare il casatiello napoletano mettete il lievito di birra fresco in acqua a temperatura ambiente e mescolate per scioglierlo. Mettete la miscela nella tazza e poi quando avete mescolato abbastanza, la potete mettere all’interno della planetaria dotata di gancio. Uniteci lo strutto e olio, lavorate a velocità bassa ingredienti. Aggiungete metà della dose di farina con l’aiuto di un cucchiaio. Ne verrà fuori una sorta di pastella. A questo punto potete aggiungere il sale. Non esagerate con il sale perché altrimenti, quando i salumi ne scaricheranno dell’altro, il risultato è che il rustico diverrà troppo saporito. Unite poi la farina rimasta e continuate a lavorare a velocità media con la planetaria: ci vorranno circa 10 minuti. Una volta terminata la lavorazione, fate riposare l’impasto del casatiello in una forma sferica su un piano da lavoro. Non è necessario coprirlo.

Leggi di più  Pasteis de nata

Le altre fasi di preparazione del casatiello

Nel frattempo tagliate il salame Napoli in pezzetti non troppo sottili e allo stesso modo, anche il pecorino. Realizzate sempre cubetti che non siano troppo piccoli, in alternativa potete anche prendere un misto salumi e mettere cubetti all’interno dell’impasto. Lavorate l’impasto con il salame e il formaggio con le mani, fino a quando i cubetti non saranno tutti incorporati. Aggiungete anche un po’ di pepe e create una sorta di forma tondeggiante. Mettetela all’interno dello stampo e girate le due estremità. Posizionate sopra le 4 uova a poca distanza tra loro e fissatele con delle strisce d’impasto, creando una “x”. A questo punto fate lievitare l’impasto per circa 2 ore comprendo il tutto con un canovaccio pulito. Quando sarà trascorso questo tempo, il casatiello avrà circa raddoppiato il volume. Mettetelo nel forno statico preriscaldato a 170 gradi per 75 minuti. Quando sarà cotto, fatelo intiepidire e mettetelo in un piatto da portata. Una volta tolto dallo stampo, ecco che è pronto per essere conservato!

Sommario
recipe image
Nome della ricetta
Casatiello
Pubblicato il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Ti piace questa ricetta?
Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Linkdin
Share on Pinterest
Lascia un commento

Lascia un commento

searchbtcat
Potrebbe interessarti anche...