Pasta con le sarde

Pasta con le sarde: saporito primo piatto della cucina Siciliana

pasta con le sarde

La pasta con le sarde è un primo piatto di pesce preparato con pochi semplici ingredienti tipici della Sicilia.
Secondo la tradizione, le origini della pasta con le sarde risalgono al IX secolo e si devono all’inventiva del cuoco arabo del generale Eufemio da Messina. Il cuoco, dovendo sfamare le numerose truppe, dovette inventarsi un primo piatto con ciò che aveva a disposizione, così unì il pesce (le sarde o, in alcune versioni, alici) con i sapori tipici di Sicilia, tra cui spiccano il finocchietto selvatico e i pinoli.
La pasta con le sarde siciliana fu considerata il primo “mare e monti” della storia, dal momento che si tratta di un piatto di pesce e, insieme, di ingredienti “montani”.
Il formato di pasta con le sarde usato per questa preparazione sono gli spaghetti, accompagnati con un condimento a base di sarde, finocchietto, pinoli e uvetta. 
Ecco come preparare gli spaghetti con le sarde in modo facile e gustoso, con tutto il sapore della ricetta Siciliana.
Se, invece, volete provare una mia variante della ricetta, vi consiglio di leggere questa versione degli spaghetti con le sarde.

Ricetta pasta con le sarde

Ingredienti per 4 persone: 

  • 400 gr di spaghetti
  • 300 gr di sarde fresche
  • 100 gr di finocchio selvatico (finocchietto)
  • 4 filetti d’acciuga
  • 30 gr di pinoli
  • 20 gr di uvetta (nella ricetta originale, 50 gr di passoline)
  • 1 cipolla
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento: 

Per prima cosa mettete l’uvetta in ammollo in acqua tiepida.
Lavate bene il finocchio selvatico e tritatelo molto finemente. In una padella fate dorare la cipolla affettata in abbondante olio, poi aggiungete il finocchietto, i pinoli e l’uvetta, dopo averla strizzata.
Unite anche i filetti d’acciuga e lasciate rosolare per qualche minuto, quindi unite le sarde, precedentemente pulite e private delle lische. Aggiungete un po’ d’acqua tiepida, aggiustate di sale e pepe e completate la cottura.

Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolateli al dente. Conditeli con il sugo di pesce, amalgamando il tutto, per far insaporire per bene gli spaghetti con le sarde.

Il consiglio dello Chef…


Per rendere la pasta con le sarde siciliana ancora più gustosa, si è soliti preparare della mollica di pane o del pangrattato tostato, con cui cospargere il primo mare e monti, una volta impiattato.
Per preparare il pangrattato tostato, potrete farlo dorare in una padella in un po’ di olio, o burro.


Pasta con le sarde
Tempo di preparazione: 10M
Tempo di cottura: 10M
Tempo totale: 20M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelle
Basato su 0 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO