Ricette di Gusto

Pierogi

Pierogi, la ricetta polacca da provare

Pierogi

Avete mai sentito parlare dei pierogi? Ebbene, Parliamo di un piatto della tradizione dell’est, ma nasce come perno centrale della cucina polacca. È una ricetta di cui ci sono tantissime versioni, sia salate che dolci. Quella più diffusa è quella salata. In particolare, i pierogi più amati sono quelli “ruskie”, ovvero i più classici che un ripieno fatto di patate e ricotta, ma si servono con la panna acida insieme all’erba cipollina. I pierogi sono caratterizzati da una forma a mezzaluna e possono essere bolliti o fritti e seconda del tipo di ripieno. Nel caso delle patate, l’ideale è la bollitura. Inoltre, potete dare il tocco finale con l’erba cipollina. Scopriamo insieme come realizzare in casa i pierogi e portare in tavola un piatto della tradizione!

Pierogi, gli ingredienti

Per realizzare i pierogi in casa dovete prevedere un tempo di preparazione di circa 50 minuti, per la cottura invece servono 7 minuti. Se volete realizzare dosi per 4 persone dovete comprare per l’impasto:

  • 400 grammi di farina 00
  • 150 grammi d’acqua a temperatura ambiente
  • un tuorlo d’uovo
  • un uovo intero medio
  • 10 grammi di sale fino.

Per il ripieno, servono:

  • 600 grammi di patate
  • 250 grammi di ricotta vaccina
  • sale e pepe nero quanto basta.

Per condire dovete comprare:

  • 60 grammi di burro
  • 200 grammi di panna acida
  • erba cipollina quanto basta.

Come realizzare i pierogi

la preparazione dei pierogi deve iniziare da una bollitura delle patate. Prendete le patate tagliate in pezzi e sbollentatele per un tempo di cottura che sia di circa 30 minuti, ma questo dipende molto dalle dimensioni delle patate stesse. Intanto, in una ciotola mettete sale, farina e le uova leggermente sbattute. Mixate il tutto con le mani fino a quando l’impasto non diventerà una sorta di una forma sferica. Lasciate riposare in frigo per circa 30 minuti dopo che l’avete coperto con la pellicola per alimenti. Quando le patate saranno pronte, schiacciatele con lo schiacciapatate e aggiungete la ricotta. Mixate tutto, aggiungete anche sale e pepe. Potete poi prendere l’impasto dal frigorifero. Lavoratelo con una macchina per la pasta, in modo lo spessore sia molto sottile: deve essere di circa 2 mm. Ricavate, con l’aiuto di un coppapasta di diametro di 8 cm, dei dischi e farcite ognuno di questi con il ripieno richiudendolo come fosse un raviolo. Quindi con la forma a mezzaluna e inserendo al suo interno il ripieno fatto con ricotta e patate. Mettete il tutto su un canovaccio leggermente infarinato, fate cuocere la pentola per l’acqua per la pasta. Nel frattempo, in padella mettete il burro e tritate l’erba cipollina, mentre si scioglie. Dopo che i pierogi saranno cotti per circa 5 minuti, scolateli e metteteli l’interno della padella col burro. Impiattate i pierogi mettendo al centro un po’ di panna acida e l’erba cipollina secondo le vostre preferenze. I pierogi possono essere conservati in frigorifero per circa 3 giorni, ma meglio se in un contenitore ermetico. Potete anche congelarli prima della cottura e poi cuocerli quando sono ancora congelati.


Pierogi
Tempo di preparazione: PT50M
Tempo di cottura: PT7M
Tempo totale: PT57M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelle
Basato su 3 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
Leggi di più  Melanzane ripiene
Ti piace questa ricetta?
Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Linkdin
Share on Pinterest
Lascia un commento

Lascia un commento

searchbtcat
Potrebbe interessarti anche...