Risotto ai funghi porcini secchi




risotto ai funghi porcini secchiIl risotto ai funghi porcini secchi è un primo piatto semplice e gustoso che si prepara utilizzando i funghi secchi che vengono fatti rinvenire in acqua prima di utilizzarli per questa preparazione.

Cucinare il risotto ai funghi porcini secchi è davvero molto facile, poi seguendo questi consigli preparerete un buonissimo risotto con funghi porcini secchi che potete servire anche per una cena tra amici.

Molte volte quando si deve preparare un risotto ai funghi porcini secchi, è anche importate preparare un buon brodo che troppo spesso viene preferito dai dadi vegetali ed avendo quest’ultimi quasi tutti un sapore standard possono coprire il sapore dei funghi. Pertanto, è consigliabile preparare un semplice brodo vegetale da aggiungere al risotto ai funghi porcini secchi o in alternativa utilizzare l’acqua dei funghi secchi che potete filtrare ed aggiungere al risotto durante la cottura.

Proprio oggi mi ha scritto Clara che mi chiedeva una buona ricetta per fare il risotto con i funghi secchi, e pertanto non potevo far a meno di dare queste indicazioni che sono davvero utili per questa preparazione.

Il risotto ai funghi porcini secchi si cucina con pochi ingredienti con i quali si ottiene un gustoso risotto avendo comunque utilizzato anche solo una bustina di funghi porcini secchi.

Ricetta ed ingredienti del risotto ai funghi porcini secchi

per 4 persone:

  • 300 gr di riso Carnaroli o vialone
  • 2 bustine di funghi porcini secchi (circa 40-50 grammi)
  • 1/2 cipolla o 1 scalogno
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 100 ml di vino bianco (circa 1/2 bicchiere)
  • 1 cucchiaio di burro
  • 30 gr di parmigiano grattugiato
  • prezzemolo tritato q.b.
  • sale e pepe q.b.

Come fare il risotto ai funghi porcini secchi

Mettete circa 200 ml di acqua in un tegame e fatela riscaldare finché non diventi tiepida. Togliete il tegame dal fuoco ed aggiungete il contenuto delle due confezioni di funghi porcini secchi.

Lasciateli in ammollo per almeno un’ora. Intanto potete preparare un buon bordo vegetale come fate di solito poi dopo la cottura filtratelo e tenetelo al caldo.

Togliete i funghi porcini dall’acqua senza buttarla e strizzateli in uno scolapasta.

Tritate la cipolla o lo scalogno e fate imbiondire in un tegame con l’olio. A questo punto unite i funghi porcini e lasciarli rosolare per appena un minuto. Adesso unite anche il riso e fatelo tostare per un paio di minuti rigirandolo di continuo con un cucchiaio di legno.

Sfumate il riso con il vino e lasciate evaporare a fiamma bassa. Dopo di ciò aggiungete circa la metà del brodo che deve essere bollente senza dimenticare di aggiungere un pizzico di sale che poi deve essere controllato anche alla fine.

Tempo di cottura del risotto ai funghi porcini secchi

Per ottenere una cottura perfetta bisogna calcolare circa 16-18 minuti da quando avete aggiunto la prima volta il brodo. Inoltre durante tutta la cottura del risotto ai funghi porcini secchi, deve essere aggiunto il resto del brodo man mano senza esagerare altrimenti non si ottiene una consistenza piuttosto cremosa che è tipica di questa preparazione.

Terminata la cottura del risotto ai funghi porcini secchi, spostate il tegame dal fuoco ed aggiungete un pezzetto di burro. Cominciate a mantecare poi unite anche il parmigiano grattugiato, il prezzemolo tritato e un pizzico di pepe ed amalgamare ancora per un paio di volte fino ad ottenere la consistenza che preferite.

Dopo aver amalgamato il tutto, dividere nei piatti e servire caldo per non farlo asciugare.


Note: la quantità di funghi porcini secchi da utilizzare per fare il risotto ai funghi porcini secchi può variare in base ai gusti, ma in ogni modo non bisogna esagerare per non farlo venire troppo inteso di sapore.


Risotto ai funghi porcini secchi
Tempo di preparazione: 15M
Tempo di cottura: 20M
Tempo totale: 35M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 4 stelleVota Ricette di Gusto - 5 stelle
Basato su 6 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO


Forse potrebbe interessarti anche...

Panelle siciliane
Ciambellone salato
Torta bounty
Torta Fiesta
Gamberoni al forno
Pesce spada alla piastra
Torta fredda alla nutella
Risotto ai funghi porcini secchi
Gnocchi di patate senza uova
Torta fredda al cioccolato
Pollo allo yogurt
Cosce di pollo al forno: Ecco un’ottima ricetta

19
Lascia una recensione

avatar
9 Comment threads
10 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
11 Comment authors
CrismartinaFrancescaUlaMariella Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Fabiana Marinelli
Ospite
Fabiana Marinelli

Mai venute così buone!!!! Ottima ricetta, tutto perfetto dalle quantità ai tempi di cottura!!!! Grazieeeee

Ennio
Ospite
Ennio

Davvero i miei più sinceri complimenti, abbiamo appena finito di mangiare le cosce di pollo che ho preparato seguendo alla lettera la vostra ricetta. Tutto perfetto mi sa che proverò anche altre ricette. Ciao da Ennio.

Ilaria
Ospite
Ilaria

Le sto cucinando in questo momento e l’odorino che esce dal forno è irresistibile!!!! Prima ne ho assaggiato un pezzetto ed era veramente buonissimo!!! Consiglio a tutti questa ricetta e sono sicura che stasera farò un figurone!! Grazie mille =)

Aury
Ospite
Aury

appena infornate, ti farò sapere, in quanto non essendo cuoca provetta spero che dalle tue indicazioni vengano proprio buone!!! XD ma visti i commenti qui sopra lo saranno sicuramente…mmmm…che profumino che esce XD

aldo
Ospite
aldo

questa ricetta per quanto semplice mi piace la vado subito a provare poi ti diro il commento di mia moglie. ciao

Mariella
Ospite
Mariella

Ottime

Francesca
Ospite
Francesca

Finalmente un modo facile, veloce e saporito per i cosciotti di pollo! Li ho provati ieri sera. PERFETTI! Con la pelle croccante! GRAZIE Markjto! E complimenti 🙂

martina
Ospite

Ciao, che programma del forno sarebbe meglio utilizzare? Ventilato, statico sopra e sotto? Grazie Martina

Cris
Ospite
Cris

Ciao Markjto ,senti io farò i fusi proprio x stasera a cena ma avendo già un altro contorno li cucinerò senza patate,devo metterli sempre in una teglia oppure posso farli anche sulla griglia del forno? Vorrei che fosse croccante la pelle (di cui sono golosa) ma morbida la carne per la mia bimba di 17 mesi. Grazie da Cris.