Sformato di spinaci




Come preparare lo sformato di spinaci, semplice e leggero

sformato di spinaciSformato di spinaci: ecco gli ingredienti per cucinare la vera ricetta dello sformato di spinaci, un piatto leggero e gustoso a base di verdure.

Lo sformato di spinaci si può preparare in vari modi utilizzando anche diverse ricette di cucina, in base al gusto che si vuole ottenere. Infatti si possono aggiungere la ricotta o le patate lesse e schiacciate, ma visto che oggi vogliamo preparare il vero sformato di spinaci, così come viene indicato dai migliori ricettari, cercheremo di rimanere quanto più fedeli alla ricetta originale, a cui aggiungiamo anche un pizzico di cannella, per donare un sapore un pochino più particolare. Di solito lo sformato di spinaci viene preparato dentro a degli stampini monoporzione ed è proprio questo tipo di grandezza che gli conferisce il nome di sformatino di spinaci. Allo stesso modo si può anche fare in uno stampo più grande, come ad esempio quello che viene utilizzato per fare il plumcake, in modo che dopo la cottura si tagli lo sformato di spinaci in fette da servire ai commensali.

Ricetta sformato di spinaci

Ingredienti per 6 porzioni:

  • 1 kg gr di spinaci
  • 200 ml di panna da cucina
  • 50 gr di burro
  • 2 dl di besciamella
  • 2 uova
  • 20 gr di parmigiano grattugiato
  • 1 pizzico di noce moscata
  • sale e pepe q.b.

Come fare lo sformato di spinaci

Per prima cosa bisogna lavare gli spinaci sotto l’acqua corrente risciacquandoli più volte, per poi lasciarli sgocciolare per bene.

Mettete gli spinaci in un tegame senza aggiungere nient’altro, coprire con un coperchio e porre sul fuoco a fiamma bassa.

Intanto preparate la besciamella, oppure potete prendere una confezione già pronta.

Non appena gli spinaci risultano cotti, potete toglierli dal tegame e trasferirli in uno scolapasta e strizzarli per bene.

Mettere gli spinaci in un frullatore e frullarli fino ad ottenere una consistenza omogenea. Se non avete il frullatore, potete passare gli spinaci al passaverdura.

Adesso rimettete gli spinaci in un tegame, aggiungere il burro e mescolare fino a farlo sciogliere. Solo allora aggiungere la panna da cucina e lasciar sobbollire per circa 10 minuti.

A questo punto togliere gli spinaci dal fuoco ed aggiungere la besciamella e le uova. Mescolare velocemente il composto dello sformato di spinaci e poi unire la giusta quantità di sale, pepe ed un pizzico di cannella. Amalgamare il tutto e poi versare l’impasto dello sformato di spinaci negli stampi imburrati.

Tempo di cottura dello sformato di spinaci

Sistemate gli stampi in un recipiente a bagnomaria ed intanto accendete il forno a 170°C. Infornare gli sformati di spinaci e far cuocere per circa 20-25 minuti.

Dopo la cottura togliere la teglia dal forno, estrarre uno ad uno gli stampi con gli sformati di spinaci e lasciarli riposare per qualche minuto.

Trascorso questo tempo in cui lo sformato di spinaci ha modo di assestarsi, sformare su di un piatto di portata e servire.


Note: lo sformato di spinaci può essere servito così come viene preparato accompagnato da una fonduta di formaggio o una crema di parmigiano.


Sformato di spinaci
Tempo di preparazione: 40M
Tempo di cottura: 20M
Tempo totale: 1H
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 4 stelleVota Ricette di Gusto - 5 stelle
Basato su 15 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO


Forse potrebbe interessarti anche...

Straccetti di pollo
Pastasciutta all’amatriciana
Torta bavarese
Ciambellone salato
Torta arcobaleno
Melanzane grigliate al forno
Polpette di tonno al forno
Torta Raffaello
Dentice al forno
Torta fredda alla nutella
Seitan fatto in casa
Cosce di pollo in padella

4
Lascia una recensione

avatar
2 Comment threads
2 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
GiannaRedazioneMarta Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Marta
Ospite

Sicuramente così sono molto buone e saporite, ma come potrei cucinarle in maniera che diventi un oiatto un poco più leggero?

Gianna
Ospite

deve ssere buonissima, proverò a farla al più al presto! Grazie :)))))