Ricette di Gusto

Melanzane sott’olio a crudo

Melanzane sott’olio a crudo, la ricetta della tradizione

Melanzane sott'olio a crudo

 

Realizzare le melanzane sott’olio a crudo è una pratica molto diffusa che segue la ricetta della nonna. Infatti, si tratta di una conserva famosa in tantissime famiglie italiane, soprattutto quelle del Sud Italia. Questa conserva come altri piatti simili come, le zucchine sott’olio o la peperonata sott’olio, sono dei buon piatti che si può tenere in casa per tutto il periodo invernale. Ogni anno, prepararle può essere piacevole e inoltre, vi dà la possibilità di avere sempre in casa un contorno gustoso, ideale per arricchire vari tipi di ricette, come antipasti e secondi, ma anche primi piatti. Scopriamo insieme qual è la ricetta per realizzare secondo la tradizione, la melanzana sott’olio a crudo e quali sono i segreti per prepararle alla perfezione.

Melanzane sott’olio a crudo, ingredienti

Per realizzare le melanzane sott’olio a crudo serve un tempo di preparazione di circa 20 minuti, mentre il tempo di riposo è superiore alle 15 ore. Se volete prepararla dovete procurarvi:

  • 6 melanzane ovali nere medie
  • 1 litro d’acqua
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 litro di aceto di vino bianco
  • peperoncini piccanti, origano, olio extravergine d’oliva e sale fino quanto basta.

 

Per realizzare questa ricetta è necessario anche procurarsi dei canovacci puliti e asciutti. È necessario un piano di lavoro sempre ben sterilizzato, così come i vasetti per conservare le melanzane sott’olio da sterilizzare secondo quelle che sono le linee guida del Ministero della Salute.

Come preparare le melanzane sott’olio a crudo

Per preparare le melanzane sott’olio a crudo, potete innanzitutto partire dalla verdura. All’interno di una pentola molto capiente, inserite acqua e aceto di vino. Nel frattempo sbucciate le melanzane, tagliatele a fettine molto sottili. Partite poi per realizzare delle piccole listarelle. Man mano che tagliate le melanzane, mettete nella pentola che avete precedentemente preparato con uguali dosi di aceto e acqua. Con una spatola, riportate le melanzane nella pentola, in modo tale che possano quelle che sono sul fondo possano andare sulla parte alta e viceversa. Coprite poi con un coperchio e fate riposare una notte a temperatura ambiente. Una volta fatti questi passaggi, potete finalmente iniziare con il condimento.

Leggi di più  Melanzane saltate in padella

Come condire le melanzane sott’olio a crudo

Una volta trascorso il tempo di riposo necessario, mettete le melanzane su un canovaccio asciutto e pulito. Mettetele su un canovaccio e fatele riposare per altre tre ore. Dovranno essere asciutte. Questa casa è fondamentale, in modo tale che potrà essere eliminata tutta l’acqua in eccesso. Trascorso il tempo di riposo, le potete iniziare a condire con un po’ di sale e riempire i vasetti sterilizzati in precedenza. Sbucciate l’aglio, tritate a fettine a seconda del vostro gusto, fate poi a pezzetti il peperoncino. Iniziare a posizionare le melanzane all’interno del barattolo. Aggiungete man mano l’olio. Ricordate che quando iniziate a riempire il vasetto è necessario già aggiungere sulla base l’olio e poi poco per volta le melanzane. Inserite altro olio secondo quelle che sono le necessità. Tutte le melanzane devono essere coperte dall’olio. Distribuite per file un po’ di aglio e di peperoncino. Chiudete il coperchio senza stringere troppo. Dovete fare uscire tutta l’aria e inoltre, dovrà fare il classico “click clack” che presuppone il sottovuoto. Una volta completato, prima di essere assaggiate dovrete aspettare circa un mese.


Melanzane sott'olio a crudo
Tempo di preparazione: PT20M
Tempo di cottura: PT15H
Tempo totale: PT15H20M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelle
Basato su 2 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
Ti piace questa ricetta?
Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Linkdin
Share on Pinterest
Lascia un commento

Lascia un commento

searchbtcat
Potrebbe interessarti anche...