Pici al ragù di cinta senese

Pici al ragù di cinta senese: ottimo primo piatto di pasta fresca al ragù di cinta senese dop

pici al ragù di cinta senese

I pici al ragù di cinta senese sono un primo piatto di pasta fresca molto gustoso e ricco, con ingredienti di prima qualità come la lonza di cinta senese e i pici, un formato di pasta tipico di Siena.
Di solito i pici al ragù si possono gustare nei ristoranti di cucina tipica della Toscana, ma, seguendo i passaggi di questa ricetta, è possibile prepararli anche a casa.
In alternativa ai pici senesi (che sono una sorta di spaghetti molto spessi), potete cucinare anche le tagliatelle al ragù di cinta senese, o un altro formato di pasta lunga.
Con la lonza di cinta senese otterrete una pasta al ragù dal sapore avvolgente, ricca di “carattere” e degna di un ristorante, con cui fare bella figura con i vostri commensali.
Ecco la ricetta per cucinare i pici con ragù di cinta senese.

Ricetta pici con ragù di cinta senese

Ingredieni per 4 persone:

  • 400 gr di lonza di cinta senese dop
  • 350 gr di pici secchi o 500 gr di pici freschi
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 foglia di alloro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1/2 bicchiere di brodo (o, in alternativa, acqua calda)
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

Per preparare il ragù di cinta senese dovete innanzitutto tagliare la lonza a dadini abbastanza piccoli.
Pulite la carota e la cipolla e tagliatele a dadini. Fatele rosolare in una padella con un filo d’olio per pochi minuti, fino a che non saranno leggermente indorate e colorite, e aggiungetevi anche la carne. Lasciate soffriggere la lonza di cinta senese per 2 o 3 minuti a fuoco vivace.
Abbassate poi il fuoco e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco (o anche vino rosso). Lasciate evaporare il vino e unite anche mezzo bicchiere di brodo, o dell’acqua calda, una foglia di alloro e un rametto di rosmarino.
Insaporite con un bel pizzico di sale e unite pepe a vostro piacimento.

Coprite il tegame con un coperchio e proseguite la cottura del ragù a fuoco lento, per almeno 30-40 minuti.

Intanto lessate i pici in una pentola con abbondante acqua salata, seguendo i tempi di cottura riportati sulla confezione. I pici senesi hanno solitamente una cottura lunga, di circa 20 minuti.


Scolate la pasta al dente e condite con il ragù. Servite caldi i vostri pici al ragù di cinta senese, magari decorando il piatto con una fogliolina d’alloro.

 


Pici al ragù di cinta senese
Tempo di preparazione: 10M
Tempo di cottura: 40M
Tempo totale: 50M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 4 stelleVota Ricette di Gusto - 5 stelle
Basato su 2 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO