Pici al ragù di cinta senese

Pici al ragù di cinta senese: ottimo primo piatto di pasta fresca al ragù di cinta senese dop

pici al ragù di cinta senese

I pici al ragù di cinta senese sono un primo piatto di pasta fresca molto gustoso e ricco, con ingredienti di prima qualità come la lonza di cinta senese e i pici, un formato di pasta tipico di Siena.
Di solito i pici al ragù si possono gustare nei ristoranti di cucina tipica della Toscana, ma, seguendo i passaggi di questa ricetta, è possibile prepararli anche a casa.
In alternativa ai pici senesi (che sono una sorta di spaghetti molto spessi), potete cucinare anche le tagliatelle al ragù di cinta senese, o un altro formato di pasta lunga.
Con la lonza di cinta senese otterrete una pasta al ragù dal sapore avvolgente, ricca di “carattere” e degna di un ristorante, con cui fare bella figura con i vostri commensali.
Ecco la ricetta per cucinare i pici con ragù di cinta senese.

Ricetta pici con ragù di cinta senese

Ingredieni per 4 persone:

  • 400 gr di lonza di cinta senese dop
  • 350 gr di pici secchi o 500 gr di pici freschi
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 foglia di alloro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1/2 bicchiere di brodo (o, in alternativa, acqua calda)
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

Per preparare il ragù di cinta senese dovete innanzitutto tagliare la lonza a dadini abbastanza piccoli.
Pulite la carota e la cipolla e tagliatele a dadini. Fatele rosolare in una padella con un filo d’olio per pochi minuti, fino a che non saranno leggermente indorate e colorite, e aggiungetevi anche la carne. Lasciate soffriggere la lonza di cinta senese per 2 o 3 minuti a fuoco vivace.
Abbassate poi il fuoco e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco (o anche vino rosso). Lasciate evaporare il vino e unite anche mezzo bicchiere di brodo, o dell’acqua calda, una foglia di alloro e un rametto di rosmarino.
Insaporite con un bel pizzico di sale e unite pepe a vostro piacimento.

Coprite il tegame con un coperchio e proseguite la cottura del ragù a fuoco lento, per almeno 30-40 minuti.

Intanto lessate i pici in una pentola con abbondante acqua salata, seguendo i tempi di cottura riportati sulla confezione. I pici senesi hanno solitamente una cottura lunga, di circa 20 minuti.


Scolate la pasta al dente e condite con il ragù. Servite caldi i vostri pici al ragù di cinta senese, magari decorando il piatto con una fogliolina d’alloro.

 


Pici al ragù di cinta senese
Tempo di preparazione: 10M
Tempo di cottura: 40M
Tempo totale: 50M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 2 stelleVota Ricette di Gusto - 3 stelleVota Ricette di Gusto - 4 stelleVota Ricette di Gusto - 5 stelle
Basato su 2 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO


Forse potrebbe interessarti anche...

Bavarese al limone
Calamari alla griglia
Muffin al cocco
Pasta frolla morbida
Paccheri ai frutti di mare
Gamberoni al forno
Ciambellone salato
Salsa bernese
Olive sotto sale
Cosce di pollo al forno: Ecco un’ottima ricetta
Risotto ai funghi porcini secchi
Treccia alla nutella