Polpo alla luciana

Polpo alla luciana: ricetta napoletana originale della tradizione campana

polpo alla luciana

Il polpo alla luciana è una tipica ricetta di pesce napoletana, che deriva il suo nome dai vecchi pescatori di Santa Lucia. Questi ultimi, infatti, erano in grado di cucinare un secondo piatto di pesce buonissimo, utilizzando pochi semplici ingredienti. La ricetta del polpo alla luciana originale prevedeva l’utilizzo di polpi “veraci” da 200/250 gr l’uno, che venivano ripuliti e poi cotti. Per quanto riguarda il condimento del polpo alla Luciana napoletano, l’aglio veniva inserito intero nella testa del polpo, insieme a prezzemolo, capperi e olive. Il tutto veniva poi cucinato in una pentola di rame, o in una teglia di terracotta, insieme al pomodoro.
Quella che vi propongo oggi è la preparazione del polpo alla luciana leggermente rielaborata, per renderla più semplice e bella a vedersi. Il risultato però è altrettanto gustoso, con un polpo tenero immerso in un sugo di pomodori, olive e capperi saporito. Allo stesso tempo avremo un polpo che si presenta visivamente più chiaro e invitante, con la preparazione a parte del sugo di pomodoro.
Vediamo tutti i passaggi per realizzare il polipo alla luciana con la ricetta tipica Campana. 

Ricetta polpo alla luciana

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di polpi
  • 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 barattolo di pomodorini o pomodori San Marzano pelati
  • 1 peperoncino piccante
  • 1 ciuffo di prezzemolo tritato
  • 2 foglie di basilico
  • olive nere q.b.
  • capperi piccolissimi di Pantelleri q.b.
  • sale q.b.

Procedimento:

Pulite per bene i polpi, lavandoli sotto l’acqua corrente ed eliminando gli occhi e il becco. Prendete dunque una pentola capiente o un tegame di coccio, versatevi un filo d’olio e adagiatevi i polpi uno accanto all’altro, a testa in giù. Unite anche uno spicchio d’aglio (intero o tritato molto finemente), un pizzico di pepe e un pizzico di peperoncino. Non esagerate con il pepe, giacché il sapore del piccante è dato in primo luogo dal peperoncino.

Rosolate il polpo alla luciana nel tegame a fiamma vivace per un paio di minuti, quindi abbassate la fiamma al minimo e continuate la cottura con il coperchio. Fate cuocere il polpo per circa 30 minuti, dopo di che aggiungete il sugo di pomodoro preparato a parte. Il sugo deve seguire la preparazione classica, dunque in una padella fate rosolare uno spicchio d’aglio in un po’ d’olio, unitevi il pomodoro e lasciate cuocere con un coperchio per circa mezz’ora.

Unite al polpo al pomodoro anche qualche oliva nera e una manciata di capperi e continuate la cottura per 20-30 minuti.
In totale la cottura del polpo alla luciana deve avvenire a fiamma bassa per circa 45-60 minuti.

Appena i polpi al pomodoro alla luciana sono cotti, lasciateli raffreddare 10 minuti e poi serviteli da soli o con dei crostini di pane.

Il consiglio dello Chef…


Il colore del polpo alla napoletana varia a seconda della varietà di polpo utilizzata: i polpi veraci diventano rossi, mentre i moscardini e i sinistri risultano più arancioni. Per questo, nel caso si utilizzino polpi veraci, le olive vanno aggiunte nel sugo di pomodoro intere, non denocciolate. In questo modo non conferiranno ulteriore colore al piatto.
Nel caso si cucinino i moscardini o i sinistri, le olive andranno aperte, così che rilascino un po’ del proprio nero e “colorino” il pesce, per renderlo più appetitoso.


Polpo alla luciana
Tempo di preparazione: 15M
Tempo di cottura: 45M
Tempo totale: 1H
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelle
Basato su 0 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO