Ricette di Gusto

Japanese Ice Tea

Japanese Ice Tea: ecco la ricetta originaria

Japanese

 

Siete pronti per assaggiare il Japanese Ice Tea? Si tratta di un cocktail molto particolare che non molti conoscono. Questo drink però è richiesto perché ha un alto grado alcolico. In realtà, per realizzarlo in maniera corretta, non bisogna mai utilizzare lo shaker, quanto semplicemente serve un mixing glass. È molto famoso anche perché è una variante del Japanese Ice Tea: ma a differenza di questo cocktail che al posto del Triple Sec e della Cola Cola, usa succo di limone e Midori. Dunque, lo sweet and sour, ovvero lo sciroppo di zucchero, non serve. Il liquore verde Midori invece, che viene direttamente dal Giappone è al sapore di melone: renderà questo cocktail ancora più particolare. È dolciastro e piace molto a chi preferisce il gusto dolce. Secondo la leggenda è nato in Giappone dall’idea di un noto barman. Scopriamo insieme come realizzarlo in casa.

Japanese Ice Tea, gli ingredienti

Per realizzare il Japanese Ice Tea ci vuole un tempo di preparazione di poco più di 2 minuti e gli ingredienti sono:

  • 1,5 cl di Gin & 1,5 cl di Midori & 1,5 cl di Rum bianco
  • 1,5 cl di Vodka & 1,5 cl di Tequila
  • 2,5 cl di succo di limone.

 

Si serve nel bicchiere tipico del Martini, ovvero quello dalla forma triangolare. Si prepara invece, nel cosiddetto mixing glass.

Come preparare il Japanese Ice Tea

Il Japanese Ice Tea si prepara partendo spremendo un limone e filtrandone il succo. Potete anche comprare un succo di limone già preparato, purché non sia particolarmente frizzante. Prendete un mixing glass e metteteci del ghiaccio. Mixate in questo ordine Vodka, Rum, Tequila, Gin e infine, il Midori. Mescolate con un cucchiaio, versate in un bicchiere da Martini, già raffreddato in precedenza, colmo di ghiaccio. In alternativa potete usare una coppetta. Bevetelo sempre con moderazione perché si tratta di un cocktail che ha un sapore molto forte e allo stesso tempo, ha anche un grado alcolico davvero alto. Questo cocktail può essere abbinato con vari tipi di cibi e soprattutto, va servito ben freddo. Poiché è un drink che proviene dalla famiglia degli Iced Tea, offre una sensazione di leggerezza e freschezza ma bisogna fare attenzione a non esagerare.

Leggi di più  Tagliata di tonno

Come abbinare il Japanese

Tra i cibi che potete abbinare al Japanese Ice Tea, ve ne sono diversi perché questo cocktail ha un sapore molto fresco. In generale, può accompagnare facilmente il pesce. Infatti, è perfetto sia con il delle tagliatelle al salmone oppure il salmone marinato , che con il tonno o il pesce spada. Potete anche assaggiarlo in abbinato alle carni bianche o ai piatti, in generale, di origine giapponese. È ottimo anche per i dolci, visto il suo particolare sapore dovuto alla presenza del Midori. Infatti, può essere abbinato con dolci e torte. Tra i dolci consigliati, in generale va bene soprattutto con biscotti al cocco oppure con i crumble di mele. Di certo, si sposa bene con il suo particolare sapore, con l’aperitivo. Fate sempre attenzione al suo consumo e ricordate che potete anche provarlo in abbinamento direttamente in contrasto, magari con dei cibi più lavorati o con i salumi. Insomma, potete osare!


Japanese Ice Tea
Tempo di preparazione: PT2M
Tempo di cottura: PT0M
Tempo totale: PT2M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelle
Basato su 18 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
Ti piace questa ricetta?
Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Linkdin
Share on Pinterest
Lascia un commento

Lascia un commento

searchbtcat
Potrebbe interessarti anche...