Torta Kinder Delice




Torta Kinder Delice: deliziosa torta al cioccolato farcita con crema al latte e Nutella

IMG_190154Torta kinder delice: una base al cioccolato farcita di crema al latte e ricoperta da glassa al cioccolato. Ecco la ricetta della torta kinder delice, un dolce al cioccolato e crema golosissimo.

Questa è tra le torte più buone che si possono preparare in casa e il suo nome deriva dalla merendina della kinder.

La torta kinder delice è costituita da una base molto soffice e morbida al cioccolato, che viene farcita con la crema al latte e, tra uno strato e l’altro, viene anche aggiunta la nutella. La parte esterna della torta Kinder delice viene ricoperta con una glassa di copertura al cioccolato, il tutto poi decorato con le caratteristiche linee di cioccolato, che caratterizzano la torta kinder delice. Le striscioline di cioccolato si ottengono mettendo un mestolino di glassa al cioccolato all’interno di un conetto di carta, alla cui punta viene praticata una piccola apertura con le forbici, in modo da far uscire una quantità molto sottile.
Vediamo tutti i passaggi per preparare la torta al cioccolato kinder Delice.


Ricetta della Torta Kinder Delice

Per uno stampo da 28 cm di diametro

Ingredienti per la base della torta:

  • 250 gr di burro morbido
  • 5 uova
  • 250 gr di zucchero
  • 100 gr di farina per dolci
  • 100 gr di amido di mais
  • 50 gr di cacao amaro in polvere
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci.

Ingredienti per la crema torta kinder delice:

  • 1 vasetto di nutella
  • 250 ml di latte
  • 50 gr di zucchero
  • 20 gr di amido di mais
  • 250 ml di panna montata
  • 1 cucchiaio di miele.

Per la copertura al cioccolato:


  • 150 gr  zucchero
  • 150 gr di cioccolato fondente
  • 1 bicchierino di acqua.

Oppure per fare una copertura veloce per la torta kinder delice, fate sciogliere in un pentolino 150 grammi di cioccolato fondente con 200 ml di panna bollente. Dopo aver ottenuto un composto omogeneo, aggiungete 25 grammi di burro ed amalgamate il tutto.

Come fare la torta Kinder Delice

Mettere il burro in una ciotola, unire lo zucchero e lavorare il tutto con le fruste elettriche, o direttamente nel cestello della planetaria. Dopo aver ottenuto un crema liscia e gonfia, unire uno per volta i tuorli, mescolando per bene.

Aggiungere, con un setaccio e poco per volta, la farina, l’amido, il cacao e il lievito. Amalgamare man mano che aggiungete gli ingredienti, facendoli amalgamare per bene.

Montare gli albumi a neve ed incorporarli al composto, amalgamando il tutto con molta cura e delicatezza.

Versare l’impasto della torta kinder delice all’interno di uno stampo imburrato ed infarinato.

Tempi di cottura torta al cioccolato kinder Delice

Infornare a 180°C per circa 35-40 minuti. Dopo aver completato la cottura, togliere dal forno e lasciar raffreddare. Intanto preparare la crema della torta kinder delice.

Mettere il latte in un pentolino, porre sul fuoco e portare lentamente al bollore. In una ciotolina, unire lo zucchero e l’amido, mescolare per bene ed aggiungere nel pentolino con il latte, mescolando man mano, fino a far addensare il tutto.

Togliere il composto dal fuoco, trasferire in un altro recipiente e lasciar raffreddare completamente, appoggiando sulla sua superficie un foglio di pellicola trasparente, per evitare che si formi la crosticina.

Montare la panna e mescolarla con 1 cucchiaio di miele. Aggiungerla al composto di latte ed amalgamare il tutto, fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

Come farcire la torta al cioccolato Kinder Delice

Dividere la base della torta kinder Delice in senso orizzontale, ricavandone due o più dischi uguali. Mettere il vasetto di nutella in una recipiente a bagnomaria e lasciarla ammorbidire.

Spalmare la nutella su entrambe le parti della base interna della torta kinder delice.

Farcire il primo disco con la crema mettendola in una sacca da pasticcere, per ottenere una distribuzione omogenea. Coprire la crema con l’altra metà della torta.

Riporre in frigorifero e preparare la glassa di copertura.

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, unire lo zucchero e l’acqua e mescolare fino a rendere il tutto liscio e omogeneo.

Lasciar intiepidire la glassa e versarla sulla torta, che intanto avete disposto su di una griglia appoggiata sopra una teglia, per raccogliere la glassa in eccesso.

torta kinder delice ricetta


Dopo aver completato la torta kinder delice, riporla in frigo per almeno un paio d’ore, prima di servirla.


Torta Kinder Delice
Tempo di preparazione: 40M
Tempo di cottura: 40M
Tempo totale: 80M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelle
Basato su 18 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO

18 Comments

  • sara , 01/08/2014 @ 21:53

    ciao..sono sara..ho già fatto con successo il tuo rotolo al cioccolato panna e fragole e oggi ho fatto torta soffice al cioccolato e panna..con successo..domani la mangeremo..ma sembra ok in tutto..poi ho fatto la torta kinder delice..sembrava tutto ok..la crema con amido e zucchero nel raffreddamento si sono formati grumi duri..poi ammalgamando con la panna per rompere i grumi si è smontata la panna.. l’ho recuperata.. la glassa ho mescolato a lungo a bagno maria mentre montavo la panna o altro giravo di tanto in tanto quasi per un’ora.. lo zucchero è rimasto grannelloso impossibile stenderla..cmq l’ho scaraventata sù.. scusa la lunghezza del commento..vorrei riuscire migliorare crescere essere precisa come te..riproverò.. forse è la risposta a questo prolisso commento..scusa e forse dovrei dare del lei..

    • markjto , 01/08/2014 @ 22:53

      Ciao Sara, è davvero un piacere rispondere alle tue domande. Per prima cosa, ogni volta che si aggiunge un ingrediente polveroso come l’amido è opportuno unirlo con un setaccio perché l’umidità crea al suo interno delle piccole palline che difficilmente si possono dissolvere mentre prepari la crema. In questo caso ho consigliato di mescolare l’amido con lo zucchero per cercare di sgranarlo ma in ogni modo, tale composto deve essere aggiunto poco per volta fino a farlo incorporare è quindi sciogliere nel latte. La prossima volta puoi provare in questo modo: metti l’amido in una tazzina di latte mentre il resto del latte lo porti al bollore aggiungendo anche lo zucchero. Appena il latte comincia a bollire devi mescolare con il dito il latte nella tazzina con l’amido (noterai che nel latte freddo non si scioglie ed è normale, ma questo sistema serve per farlo solo mescolare con il liquido) poi versi tale composto sul latte bollente mescolando di continuo e noterai che si forma subito una consistenza cremosa che naturalmente devi lasciar cuocere ancora per far addensare. Ogni crema come anche quella al latte della torta kinder delice deve essere mescolata di continuo e se sono le prime volte che prepari delle creme poi farle cuocere a bagnomaria in modo da capire il sistema di cottura senza farla attaccare al fondo del tegame. Naturalmente il tempo di cottura è maggiore ma il risultato che si ottiene è migliore. Poi dopo la cottura bisogna trasferire la crema al latte in una terrina o in una ciotola per farla raffreddare. Ci sono due modi per far raffreddare una crema senza che si formino grumi da raffreddamento: il primo è quello di immergere la ciotola con la crema delice in un’altra più grande che contiene acqua e ghiaccio e mescolare di tanto in tanto finché non diventa fredda. L’altro modo è quello di mettere la crema nella terrina e coprirla a contatto con un foglio di pellicola trasparente (non fa niente che è calda, ci vuole più tempo per raffreddarsi ma non trovi grumi).
      Per la glassa della kinder delice, ti spiego un modo più semplice: prepara prima uno sciroppo di zucchero (con lo zucchero e l’acqua) ed intanto fai sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Appena vedi che si è fuso completamente ci unisci lo sciroppo (tiepido) e mescoli velocemente e poi lo togli dal fuoco. Una cottura molto prolungata rende la glassa troppo asciutta quindi appena noti che è omogenea toglila subito dal fuoco.
      Oppure puoi andare nella casella di ricerca del sito e trovare glassa al cioccolato in modo che puoi vedere anche altri modi per coprire la torta kinder delice.
      Per altre domande non esitare a scrivere. Ciao a presto.

      • sara , 02/08/2014 @ 7:40

        buon giorno!mamma mia che spiegazione scupolosa..e altruista..quest’ultimo può sembrare un aggettivo non adatto in un contesto di ricette invece lo è!proverò nei minimi particolari e semplicemente il prossimo commento sarà:’tutto perfetto!’buona giornata buon lavoro..!

        • markjto , 02/08/2014 @ 12:00

          Ciao Sara, grazie del commento e per la tua gentilezza che è sempre presente in ogni singola riga che scrivi. A presto.

          • sara , 28/08/2014 @ 22:36

            ciao markjto!sono sara ! la kinder delice è riuscita grazie ai tuoi preziosi consigli a grande richiesta ne sto preparando un po’ troppe..bastaaaaa….!grazie a te..infatti non mi prendo mai la gloria..nomino te!ciao

          • markjto , 28/08/2014 @ 23:12

            Ciao Sara, mi hai nominato…adesso mi tocca abbandonare il blog! sei sempre troppo gentile ed io sono felice di ciò che scrivi. Ti ringrazio di tutto ma il vero merito è solo il tuo che oltre alla bravura, ci metti anche tanta passione che rende uniche le tue torte…che di conseguenza sono molto richieste ed apprezzate. Ciao a presto

  • sara , 29/08/2014 @ 15:49

    cmq..avrai capito che sono chiacchierona..ma ..solo con mi mette a mio agio..
    ti nomino sempre lodandoti..e non disturbo più solo lo stretto neccessario..ma è leggittimo chiederti.. se sei un cuoco,un pasticcere hai un ristorante? se la mia pura e genuina curiosità può avere una risposta grazie!sennò..tranquillo buon lavoro alla prossima ricetta!

    • markjto , 29/08/2014 @ 17:17

      Ciao Sara, non ti preoccupare che non disturbi mai! Effettivamente ci vorrebbe un link del tipo “Chi sono” che a breve verrà inserito nel sito. Io sono uno chef di cucina che per 15 anni ha lavorato in ristoranti, alberghi e catering. A presto.

      • sara , 29/08/2014 @ 17:27

        …grazie!tanta scupolosità non poteva essere altro che il frutto di tanta esperienza e duro lavoro..non avevo dubbi..vado a farcire una mimosa e una delice per una cena.grazie!

        • markjto , 29/08/2014 @ 17:51

          Grazie sara, grazie di quello che scrivi, poi la prossima volta prova anche a preparare la kinder paradiso con la crema a latte, che è davvero facile e gustosa. Se hai bisogno di altri consigli non esitare a scrivere.

  • EleRigby , 07/09/2014 @ 16:41

    Ciao! Tra qualche giorno è il mio compleanno e vorrei provare a fare questa torta !:) Volevo chiederti..è meglio preparala il giorno stesso o la sera prima?

    • markjto , 07/09/2014 @ 18:54

      Ciao Ele, il mio consiglio è quello di preparare la kinder delice il giorno prima, in modo che la crema si posso assestare per bene alla base. Intanto ti faccio in anticipo gli auguri poi ti lascio una bella foto di come potrebbe venire la tua Torta Delice. Ciao A presto.

      • EleRigby , 07/09/2014 @ 19:18

        wowww grazie di tutto!! Ti farò sapere come verrà la mia torta allora! 🙂

        • markjto , 07/09/2014 @ 19:26

          Ele… ti ho allegato un’altro foto con la scritta buon compleanno, così puoi avere più idee in fase di decorazione della torta…Ciao

  • elerigby , 25/09/2014 @ 18:49

    Ciao! Ho fatto la torta ed è venuto tutto benissimo tranne la crema che mi è venuta liquidissima :/ ora credo dipenda da questi miei errori: ho aggiunto la miscela col latte quando era ancora un po’ tiepida e soprattutto ho fatto aspettare molto all’aria la parte con la panna che forse si è smontata..dici che possa dipendere da questi 2 errori? Detto ciò è venuta comunque un’ottima torta al cioccolato che ha reso entusiasti tutti! 😀 E la crema l’abbiamo usata come salsa di accompagnamento 😀 domani mi cimento di nuovo con la torta..ti farò sapere come va!:)

    • markjto , 25/09/2014 @ 20:23

      Ciao Ele, affettivamente la base della crema al latte (latte, fecola e zucchero) doveva essere fredda, la prossima volta o la fai raffreddare come meglio credi anche in considerazione del tempo che hai a disposizione oppure per ottenere un risultato migliore, potresti prima farla raffreddare a temperatura ambiente o in una ciotola con il ghiaccio e poi tenerla nel frigorifero per circa un’ora per farla rassodare. Dopo che il tutto è freddo, bisogna montare la panna al momento, unire il miele e poi aggiungerla alla crema ed amalgamare. Di solito anche in questa seconda fase è opportuno lasciare la crema al latte “finita” nel frigo per un pochino di tempo, così che possa avere una consistenza maggiore quando vai a farcire la torta kinder delice. Inoltre anche la stessa panna per essere montata per bene deve essere fredda di frigorifero, ma sicuramente questo lo sai bene altrimenti non si sarebbe montata, però se si è smontata così velocemente, significa che non era fredda abbastanza o che la temperatura dell’ambiente circostante era troppo elevata. Mi fa piacere che hai identificato i due errori e sono anche felice che hai utilizzato la tua creatività per servire questa torta accompagnata dalla salsa al latte. Da provare anche questa. Ciao, grazie del commento a presto.

  • elerigby , 28/09/2014 @ 23:11

    Mi è venuta la crema!!! La torta è spettacolare–un mega-successone!! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *