Zuppa di cozze

Zuppa di cozze: un piatto antico dal sapore unico

zuppa di cozze

Le cozze sono frutti di mare molto gustosi! Possono essere cucinate in vari modi. Io adoro preparare la cosiddetta “zuppa di cozze”.
Piatto tipico della tradizione marinara, si tratta di un ricetta facile e gustosa. Questo piatto di pesce permette di gustare il sapore del mare facilmente a casa propria.
Innanzitutto, è importante procurarsi delle cozze di ottima qualità: chiedete al vostro pescivendolo di fiducia e poi, iniziate a preparare una zuppa succulenta, così come richiede la tradizione.

Ricordate che la zuppa di cozze, secondo i trend culinari di alcune Regioni, viene utilizzata nel periodo quaresimale e in particolare la sera del Giovedì Santo. Ciò accade soprattutto in Campania.
Però, appuntamento religioso a parte, è sempre buona da assaggiare in tutti i momenti dell’anno.

Vediamo come fare per realizzare la zuppa di cozze fatta in casa e quali sono i consigli per renderla davvero speciale!

Zuppa di cozze, gli ingredienti

Per preparare la zuppa di cozze per 4 persone dovete procurarvi:

  • 1,5 kg di cozze
  • 400 grammi di pomodori pelati
  • un peperoncino
  • 2 spicchi d’aglio
  • 200 grammi di crostini
  • pane raffermo
  • prezzemolo
  • olio
  • sale
  • piccante quanto basta

Come preparare la zuppa di cozze

Per fare la zuppa di cozze, si inizia pulendo i mitili. Vi consiglio di pulirli lavandoli sotto l’acqua corrente e sfregandoli l’uno contro l’altro in modo tale da rendere il guscio lucido. Poi tirate il filamento che esce dal lato della cozza: a Napoli viene chiamato “funicello”.

Mettete tutto in una ciotola con l’acqua per circa un quarto d’ora.
La procedura deve essere ripetuta fino a quando le cozze non vi sembreranno perfettamente pulite.

Nella fase seguente, prendete una casseruola e metteteci un po’ di olio col peperoncino e un aglio.
Chi non è amante del piccante può evitare di mettere il peperoncino.

Aggiungete poi i pomodori pelati fatti a pezzetti e fate cuocere il tutto per circa 20 minuti. Quando il sugo sarà particolarmente stretto, fate scolare le cozze dall’acqua e aggiungetele direttamente nella casseruola.

Coprite la pentola con un coperchio e fate cuocere fino a quando i militi non saranno tutti aperti. Aggiungete del prezzemolo e fate insaporire le cozze nel vostro sughetto. Vi consiglio però di fare molta attenzione alla cottura perché altrimenti le cozze finiranno per bruciarsi.

Come servire la zuppa di cozze

Per servire correttamente la zuppa di cozze, secondo quella che è la tradizione culinaria del Sud Italia, dovete preparare un tegamino e mettere i crostini o il pane casereccio sul fondo.
Poi prendete un mestolo con un po’ di sughetto e ricoprite i crostini. Successivamente mettete le cozze e dell’altro sugo. Se dovesse servire aggiungete un po’ di peperoncino.

In alcune Regioni, come la Liguria, a questo piatto vanno anche aggiunti i gamberi o altri frutti di mare, ma, in realtà, ciò che caratterizza la zuppa è la sua semplicità.
Il fatto è che cuocendo tale zuppa nel giro di poco più di mezz’ora, di fatto avrete un piatto di pesce molto originale e gustoso!


Tempo di preparazione: PT35M
Tempo di cottura: PT30M
Tempo totale: PT1H5M
Voto: Vota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelleVota Ricette di Gusto - 1 stelle
Basato su 8 Recensioni
La ricetta ti è piaciuta?
VOTA ADESSO
Ti piace questa ricetta?
Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest
Lascia un commento

Lascia un commento

searchbtcat
Potrebbe interessarti anche...